Euripide: riassunto

Appunto inviato da haradia
/5

Tutto su Euripide e le sue tragedie: riassunto (4 pagine formato doc)

EURIPIDE: RIASSUNTO

Novità di contenuti:
(Cause)
-    vive la crisi di Atene e della sua cultura
-    guerra con Sparta
(Conseguenze)
-    nuovi problemi concreti (la situazione della donna, dello straniero, parola come strumento di potere, il ruolo dell’intellettuale emarginato)
-    abbandona il rapporto uomo-divinità (utilizzato da Sofocle e Eschilo)
-    l’uomo deve misurarsi con la volontà di altri uomini
-    gli dei sono metafore dei sentimenti umani, o delle convenzioni sociali
-    la ragione è il fattore che muove la vita dell’uomo
Innovazioni nella drammaturgia:
-    dettagliati prologhi espositivi che anticipano l’esito del dramma
-    lunghi dibattiti di tipo argomentativi
-    il riconoscimento tra persone che ignoravano la reciproca identità
-    la dettagliata rappresentazione psicologica.

Eschilo, Sofocle ed Euripide: vita e tragedie

EURIPIDE VITA

Vita:
-    nato a Salamina nel giorno della battaglia (come Sofocle)
-    servì il culto d’Apollo
-    proveniva da famiglia ricca (possedeva una delle poche biblioteche private)
-    fu allievo dei sofisti ed intimo di Socrate
-    era interessato alle nuove correnti ed ai problemi dei contemporanei
-    non fu apprezzato dai cittadini (forse per la critica ai costumi di questi)
-    ciò provocò amarezza nel poeta
-    fortuna di Euripide con l’avvento dell’Ellenismo
-    n° tragedie: 19 (Reso è forse spurio)

EURIPIDE TUTTE LE TRAGEDIE

Tragedie
1) Alcesti:
-    tragedia a lieto fine
-    dramma satiresco simile ad una fiaba popolare
(contenuti)
-    scontro di due egoismi (Admeto e Ferete)
-    comicità di Eracle contrapposta alla drammaticità della morte di Alcesti
-    temi della fiaba: moglie che si sacrifica; lotta dell’eroe per salvare la donna; scontro con la morte
2) Medea:
-    tragedia escusivamente umana=gli dei sono assenti
-    la protagonista si deve misurare con la meschinità dell’uomo comune
(contenuti)
-    profondità umana anche nell’infrangere le leggi di natura
-    affermazione della dignità femminile
-    polemica contro la falsa giustizia
-    accusa contro l’emarginazione dell’intellettuale
-    rivendicazione dell’individualità
-    libertà di agire

.