Riassunto romanzo Senilità di Svevo

Appunto inviato da pyro
/5

riassunto del romanzo di Svevo "Senilità". E' il racconto dell'avventura amorosa che il trentenne Emilio Brentani si concede cogliendola di proposito sulle vie di Trieste (2 pagine formato doc)

Riassunto romanzo Senilità di Svevo - Senilità "E' il racconto dell'avventura amorosa che il trentenne Emilio Brentani si concede cogliendola di proposito sulle vie di Trieste.

Emilio è un impiegatuccio che gode nei circoli cittadini di una piccola fama letteraria e si duole di aver sprecato ( e di non aver goduto ) tanta parte di vita. Vorrebbe vivere come fa lo scultore Balli , suo amico, che è indennizzato dall'insuccesso artistico da un grande successo personale, con le donne specialmente. Finora ad Emilio era sembrato di non aver saputo imitare l'amico, per le grandi responsabilità che su di lui incombevano, la sorte di una sorella, Amalia, che vive accanto a lui nella stessa inerzia, non più giovane e affatto bella. Subito la sorella è agitata vedendo che il fratello senza alcun ritegno si dedica al gioco pericoloso e proibito dell'amore, ma presto si convince in seguito all'esempio del fratello e alle teorie del Balli, ch'essa fu ingannata a che l'amore dovrebbe essere diritto di tutti.
Per Emilio, intanto, la piccola avventura cui aveva voluto abbandonarsi si fa importante proprio in sproporzione al valore morale di Angiolina.

Leggi anche Analisi del romanzo Senilità di Svevo

Anzi ogni scoperta di una bassezza o di un tradimento di Angiolina non ha altro effetto che di legarlo meglio a lei. Egli sente il suo attaccamento e la sua soggezione a quella donna come un delitto. Non sapendo imitare il Balli ne invoca l'aiuto. L'intervento del Balli tra i due amanti e anche tra il fratello e la sorella ha degli effetti disastrosi. Tutt'e due le donne si innamorano di lui. Inutilmente Emilio tenta di allontanarlo da Angiolina, perché costei gli si attacca, ma con facilità l'allontana dalla sorella che ora dovrebbe ritornare alla sua inerzia e invece si procura l'oblio con l'etere profumato. Un giorno Emilio trova la sorella nel delirio della polmonite. Richiama il Balli e i due uomini assistono la moribonda con l'aiuto di una vicina. Ancora una volta per aver scoperto un nuovo tradimento di Angiolina, Emilio lascia sola la sorella, ma poi ritorna a lei e le resta accanto finché chiude gli occhi."

Leggi anche Tema sul romanzo Senilità

Così lo stesso Italo Svevo riassume la trama del suo secondo romanzo, Senilità, condensandone in poche righe l'essenza ed i temi. Il romanzo infatti non racconta di una vicenda esemplare, non tratta di personaggi che possano essere assunti come "tipi" umani, ma è la rappresentazione di un periodo di vita di quattro persone, che vivono secondo la propria individualità, pur determinata dal proprio posto all'interno della società. Emilio , un piccolo borghese, colto, si misura con Angiolina, bella "figlia del popolo", proletaria ed incolta, che egli cerca di elevare, socialmente e culturalmente, dall'alto della sua "superiorità". Tuttavia la vicenda si conclude con il rovesciamento della situazione iniziale, e la sconfitta totale del debole borghese di fronte alla forza spregiudicata della bella ed immorale Angiolina, che distrugge il suo innamorato quasi inconsapevolmente, senza la vera volontà e consapevolezza dei propri atti.

Leggi anche Trama e personaggi del romanzo Senilità di Svevo