CONFRONTO TRA IL TEATRO DI PLAUTO E DI TERENZIO

Appunto inviato da chegaro
/5

confronto di due diversi autori di teatro dell'epoca romana analizzando: trama, personaggi stile, prologo, coesione e coerenza e illusione scenica. (2 pagine formato doc)

I prologhi sono di carattere espositivo e raccontano semplicemente gli antefatti della storia.
Plauto non utilizza uno stile formale ma predilige un linguaggio informale, adatto per un ampio pubblico. Le trame delle opere del poeta sono costruite su schemi ripetitivi e complicati ricchi di luoghi comuni e personaggi stereotipati. Plauto si diverte a smascherare al pubblico la finzione teatrale, come per ricordare agli spettatori di stare partecipando ad un gioco.