Riassunto: C’era due volte il Barone Lamberto di Rodari

Appunto inviato da limp0304
/5

riassunto del libro "C'era due volte il Barone Lamberto" di Gianni Rodari (5 pagine formato doc)

RIASSUNTO “C’ERA DUE VOLTE IL BARONE LAMBERTO”
NUMERO UNO
Sull’ isola di San Giulio vive il barone Lamberto, un signore molto vecchio di novantatre anni, assai ricco perché possiede ventiquattro banche nel mondo ma malato di altrettante malattie di cui, il suo maggiordomo Anselmo, tiene annotazione, in ordine alfabetico, in un taccuino e affiancate dalle medicine che deve prendere e dai cibi che può mangiare.
Lamberto possiede molte ville tra cui una in Egitto.

Leggi anche Tesina su Gianni Rodari

Anche quell’inverno, decidono di andare a trascorrervi un po’ di tempo, ma dopo aver parlato con un santone arabo, prendono il primo aereo per l’Italia e, ritornati alla villa di San Giulio, iniziano strani esperimenti. Vengono assunte e retribuite sei persone che, giorno e notte, ripetono il nome del barone, non sapendo che, in ogni angolo della soffitta in cui lavorano sono presenti dei microfoni, cui corrispondono degli altoparlanti invisibili all’interno  della villa.
Anselmo, per assicurarsi che vada tutto bene, ogni mezz’ora controlla che il nome del barone sia pronunciato correttamente.