Griselda: riassunto della novella del Decameron

Appunto inviato da ileee93
/5

Riassunto breve della novella del Decameron "Griselda", di Boccaccio (1 pagine formato doc)

GRISELDA: RIASSUNTO DELLA NOVELLA DEL DECAMERON

Riassunto della novella Griselda del Decameron di Giovanni. Boccaccio Griselda.

Riassunto:  Il giovane Gualtieri, marchese di Saluzzo, non aveva né moglie né figli, ma i suoi sudditi insistevano perché lui si maritasse e promisero inoltre di accettare qualsiasi donna lui scegliesse. Così controvoglia prese in sposa Griselda, figlia di povera genta ma assai bella, dolce e gentile.
Dopo non molto tempo nacque una bambina e Gualtieri diede una grande festa... ma decise di mettere alla prova la pazienza della moglie dicendole che i suoi uomini non erano contenti di loro figlia e parlavano male di lei, per la sua condizione sociale di provenienza. Griselda rispose al marito di fare ciò che riteneva essere meglio per il suo trono e la sua immagine di marchese, dimostrando la sua mancanza di superbia e compiacendolo.

Griselda del Decameron: analisi


GRISELDA RIASSUNTO BREVE

Poco tempo dopo un suo famigliare si recò da lei per portare via la bambina e ucciderla, su ordine di Gualtieri; la giovane gli consegnò la figlia con un profondo dolore nel cuore e chiese di non lasciare che le bestie mangiassero il piccolo cadavere, a meno che non gli venisse ordinato. Tornato da Gualtieri, il familiare riferì le parole della donna e lui colpito dalla sua fermezza ordinò che la figlia venisse portata a Bologna ed educata diligentemente da una sua parente. Griselda rimase nuovamente incinta e a tempo debito partorì un maschio, il quale fece molto felice Gualtieri, ma lo mandò con la sorella...facendo credere a Griselda di averlo ucciso. I suoi sudditi lo giudicavano crudele e avevano molta compassione per la donna che soffriva silenziosamente pur di ubbidire al volere del marito.
 Dopo tredici anni dalla nascita della figlia, a Gualtieri parve l’ora di fare l’ultima prova della sofferenza della moglie dicendole che il Papa gli ha concesso di sposare un’altra donna nobile, perché la condizione di lei era troppo bassa rispetto a lui e la povera ragazza avrebbe inoltre dovuto lasciare il palazzo.
Griselda fece ciò che suo marito le ordinò, e trattenendo le lacrime tornò dal padre.

Frate Cipolla e Griselda del Decameron: riassunto


GRISELDA RIASSUNTO DETTAGLIATO

Il marchese fece segretamente tornare i figli e promulgò la notizia che si stava per spostare con una ragazzina figlia dei  Conti di Panago (vicino Bologna); ordinò a Griselda di  sistemare il palazzo e preparare tutto alla perfezione per le nuove nozze.
Il giorno del banchetto tutti ammirano la giovinetta bellissima, Gualtieri chiedendo il parere di Griselda si sentì rispondere di risparmiarle le torture che ha sofferto lei perché non sarebbe riuscita a sopportarle.
Finalmente Gualtieri si reputa soddisfatto del suo esperimento ben riuscito e le rivela la verità:  era tutta una prova per  farle imparare ad esser moglie, quelli erano i suoi figli, lui l’amava e lei era ancora sua moglie…e da quel momento avrebbero vissuto tutti e quattro insieme.