Introduzione alla letteratura italiana del '200 e '300

Appunto inviato da jessyka1985
/5

Presentazione della nascita delle letteratura italiana nel Medioevo con riferimento agli aspetti politici e sociali del '200-'300 (7 pagine formato doc)

Letteratura Italiana

In Italia la letteratura volgare si afferma agli inizi del ‘200 (un secolo di ritardo rispetto alla Francia).


Il sistema feudale è già tramontato e la vita associata ha come centro le città . Anche la corte di Federico II non è più incentrata sul sistema feudale ma mira a creare uno Stato centralizzato.

La letteratura italiana subisce il fascino dei modelli prestigiosi francesi ,infatti la letteratura d'oil e d'oc sono dei modelli fondamentali di riferimento.

LA SITUAZIONE POLITICA NELL'ITALIA DEL 200-300

Il panorama politico dell'Italia vede una differenza netta tra il Centro-Nord e Sud.

Nell'area settentrionale e centrale c'erano i comuni, nell'Italia meridionale forme monarchiche (prima regno normanno,poi svevi e infine la dinastia angioina a Napoli e poi quella Aragonese in Sicilia).

Nel Sud il sistema feudale era rimasto forte e diffuso,al contrario del Nord con la dinastia degli Angioini.
.