Italo Svevo, biografia e opere in breve (1861-1928)

Appunto inviato da flowers84
/5

Vita di Italo Svevo e trama delle maggiori opere: Una Vita, Senilità, La Coscienza Di Zeno; Letture. (2 pagine formato doc)

ITALO SVEVO BIOGRAFIA BREVE

Italo Svevo (1861 - 1928) - agiata famiglia ebrea (suo vero nome: Ettore Schmitz) - compie studi commerciali --> impiegato in una banca - sposa la cugina Livia Veneziani, lavora nell'industria del suocero - scrive commedie, racconti, novelle e 3 romanzi: Una vita, Senilità e La coscienza di Zeno - con S nasce il romanzo d'avanguardia in Italia ed egli è il romanziere italiano + europeo del 900

TRAMA DI UNA VITA DI ITALO SVEVO 

Il protagonista è un impiegato con ambizioni letterarie, Alfonso Nitti, che si sente diverso e vorrebbe apparire superiore rispetto all'umanità meschina che lo circonda.

La sua frustrazione lo induce a tentare il salto di classe seducendo Annetta Maller, la figlia del padrone della banca presso cui lavora.
Ma a questo punto, inaspettatamente, il meccanismo dell'affermazione sociale s'inceppa a causa del rivale di Alfonso, Macario. Consapevole della propria sconfitta, Alfonso preferisce rinunciare alla lotta e suicidarsi. - tema dell'impiegato e dell'inettitudine - figura del rivale e del padre.

La coscienza di Zeno: riassunto

 

SENILITÀ RIASSUNTO BREVE 

È la storia di un impiegato-letterato 35enne, Emilio Brentani. Emilio trascorre un'esistenza opaca e grigia insieme alla sorella Amalia. Sogna però un'avventura facile e breve, come quelle di cui è esperto l'amico Stefano Balli. Quando Emilio incontra Angiolina, una bella popolana, sembra che la vita gli conceda finalmente una tale possibilità. Ma il tentativo di uscire dalla senilità in cui ha sempre vissuto fallisce, e alla fine Emilio resterà solo, senza Amalia e senza Angiolina. - tema del desiderio e della repressione - motivo dell'impiegato borghese e della senilità o inettitudine - Emilio tratta Angiolina come un oggetto e la vuole educare LETTURE: - Macario e Alfonso: le ali del gabbiano e il cervello dell'intellettuale (invitato a cena da Maller, il padrone della banca, Alfonso conosce Annetta e Macario. I diversi destini dell'intellettuale inetto e del giovane adatto alla vita si delineano durante una gita in barca) - Inettitudine e senilità: l'inizio del romanzo (vengono riportati sulla scena direttamente i 2 protagonisti, Emilio e Angiolina, e indirettamente Amalia, che vive nella sua ombra e gli fa da madre. Presentando Emilio emerge un implicito collegamento fra inettitudine e senilità, intesa come incapacità di osare, come eccesso di prudenza e di cautela che impedisce l'abbandono al godimento e alla felicità)

La coscienza di Zeno, riassunto per capitoli

LA COSCIENZA DI ZENO TRAMA

La coscienza di Zeno di Italo Svevo è suddiviso in 7 capitoli preceduti da una breve prefazione. A parte la prefazione, che nella finzione del racconto risulta scritta dallo psicanalista che ha in cura Zeno, il dottor S., tutta la restante narrazione è attribuita a Zeno, che dunque è protagonista e narratore. Ma si tratta di un narratore nevrotico e inattendibile, come pure il dottor S., e quindi è al lettore stesso che spetta di avanzare delle ipotesi interpretative, collaborando alla ricostruzione del significato di quanto sta leggendo. Non è un'autobiografia, ma è la storia della genesi e del decorso di una malatti

La coscienza di Zeno: il ruolo della psicoanalisi