Il Lampo, Il Tuono e Il Temporale di Pascoli

Appunto inviato da eleonorapiga93
/5

analisi del testo delle poesie presenti nella raccolta "Myricae" di Giovanni Pascoli: Il lampo, Il tuono e Il temporale (2 pagine formato docx)

IL LAMPO IL TUONO E IL TEMPORALE DI PASCOLI - ANALISI DEL TESTO: “IL TEMPORALE”
Questa poesia ha un unico verbo “rosseggia” che è più un aggettivo che un verbo poiché indica una qualità.

Inoltre il Titolo assume un valore più importante rispetto al passato poiché ci permette di contestualizzare ciò che sta descrivendo ed entra a far parte della poesia stessa.
Notiamo come nella poesia ci sia la descrizione del momento che precede lo scoppio del temporale.
Caratteristiche poesia:
•    Ellissi del verbo;
•    Schema rimico ABCBCA;
•    Schema metrico-settenari;
•    I versi Terminano con segni di interpulsione che permette ad ogni verso di essere assestante ed indipendente così come la pausa iniziale permette al primo verso di essere più indipendente degli altri;
•    Vv1 notazione uditiva;
•    Tutti gli altri versi sono caratterizzati da notazioni visive;
•    Segni interpuntivi-sono caratteristiche di Pascoli e i due punti sono quelli che assumono un valore maggiore. Lui li usa però  per la valenza che hanno di pausa uditiva e visiva piuttosto che per il loro ruolo;
•    L’analogia presente all’ultimo verso permette al lettore di attribuire più connotazioni possibili in quanto chiunque legge può intuire qualcosa di diverso e di nuovo.
Vv1 “bubbolio”- onomatopeica; verso isolato dove i punti di sospensione indicano il suono che si protende;
vv 4 “nero di pece” ipallage;
vv5 “stracci di nubi chiare” ipallage;
vv7 “un’ala di gabbiano” -analogia per indicare il colore del casolare, svolge la funzione di “fulmen in clausula” di Marziale.
 Il casolare è visto come il “nido”,come un luogo di protezione.
È come se stesse descrivendo cosa vede dalla finestra.

Leggi anche Il lampo e Il tuono di Pascoli: analisi del testo

IL LAMPO IL TUONO IL TEMPORALE PASCOLI: PARAFRASI
- ANALISI DEL TESTO: “IL TUONO”
Caratteristiche della poesia:
•    Uso dei segni interpuntivi diversi;
•    Endecasillabi l’impiego di questi ci fa capire che Pascoli punta a valori più alti;
•    È una piccola ballata poiché c’è la rima tra il primo e l’ultimo verso;
•    Schema rimico ABCBCA.
Leggi anche Il lampo e Il tuono di Pascoli: tema