Eneide: caratteristiche, struttura e contenuto

Appunto inviato da elebuzzy94
/5

Caratteristiche, struttura e contenuti dell'Eneide, il poema epico di Virgilio (2 pagine formato )

ENEIDE: CARATTERISTICHE, STRUTTURA E CONTENUTO

Eneide.

L’Eneide è un poema epico di dodici libri, in esametri, rimasto incompiuto. L’argomento e il genere. Enea è un troiano, figlio di Venere ed Anchise e capostipite della gens Iulia. E’ un personaggio omerico che diventa simbolo dei valori nazionali romani.
L’Eneide non è un poema epico-storico d’argomento contemporaneo, ma il mito rimane il tema principale. La storia si ricollega al presente o come previsione del futuro o come  procedimento eziologico.
Si rivelano dei motivi della propaganda augustea ma non narrando direttamente fatti contemporanei, l’autore può estendere la propria prospettiva.

ENEIDE: STRUTTURA E CONTENUTO

Il poema è strutturato in due parti di sei libri ciascuno che richiamano i poemi omerici. la prima è detta odissiaca, perché si rifa al viaggio di Ulisse reduce da Troia, la seconda iladiaca perche riprende le battaglie dell’Iliade tra Greci e Troiani, nel caso dell’Eneide tra Greci e Latini e si conclude con la sconfitta di Turno (come Achille che uccide Ettore). Anche l’Eneide come l’Odissea inizia in medias res.
Virgilio rispetto a Omero, rielabora i contenuti emulando i modelli greci e romani e li organizza in modo diverso. Un esempio è la catabasi di Enea, che scende negli Inferi compiendo un vero e proprio viaggio, mentre Ulisse rimarrà solamente alle porte di questi.
La catabasi assume una funzione fondamentale, in quanto il padre rivela con un’investitura il significato del suo viaggio e la sorte della sua stirpe. In questo discorso è legittimato l’imperialismo romano perché portatore di benefici e pace e il dovere di schiacciare i popoli ribelli e di essere clementi con i popoli sottomessi.
La figura di Didone è tratta dalle leggende sulla fondazione di Cartigine  e la giustificazione dell’inimicizia tra Roma e Cartagine era già presente nel Bellum Poenicum di Nevio. L’attenzione alle vicende amorose proviene dalle Argonautiche di Apollonio Rodio. Un altro influsso è rappresentato anche dalla tragedia di Media, sia per i discorsi di Didone che per il tono drammatico della vicenda.

Eneide, Libro 1: riassunto e analisi

ENEIDE: IL PROTAGONISTA E IL MESSAGGIO

Anche se il personaggio di Enea si rifa per la parte avventurosa ad Odisseo e per quella guerresca ad Achille, si distacca molto dai modelli omerici. La figura di Enea non è solo esaltazione di una grande personalità, ma ad una realtà che trascende dall’individuo stesso.
Caratteristica fondamentale del personaggio, che si deve far portatore degli antichi e originari valori romani, è la pietas, ovvero il rispetto e la devozione per gli dei, la famiglia e la patria. Questa si manifesta nella sua sottomissione agli dei e nell’accettazione costante del suo destino.