Catullo: biografia e opere

Appunto inviato da splendidamia
/5

Riassunto schematico della biografia e le opere di uno dei più celebri poeti latini, Gaio Valerio Catullo (2 pagine formato doc)

CATULLO: BIOGRAFIA BREVE

Vita.

Catullo nasce a Verona nel 84 a.C.
si reca presto a Roma (centro della vita culturale)
egli ha una vita breve (trent’anni) ma intensa, soprattutto dal punto di vista affettivo. La vicenda centrale nello pera di Catullo è la sua relazione con una donna, che appare nei suoi versi sotto il nome di Lesbia, realmente Clodia (matrona romana, sorella di un uomo politico, che ha comportamento libero e costumi sessuali disinvolti).
compie un viaggio in Bitinia (Asia Minore), come accompagnatore di un uomo politico, dove ne approfitta per visitare la tomba del fratello nella Troade (carme 101).

Catullo: biografia

CATULLO POESIE D'AMORE

Il liber catulliano
La disposizione dei carmi è probabilmente opera di un editore successivo che si è basato su un criterio distributivo di tipo metrico.
-raccolta di tre tipi di componimenti:
• carmi polimetri (1-60)
- argomenti vari e leggeri
- varie forme metriche
• carmina docta (61-68) argomenti impegnativi, soprattutto mitologici;
in esametri dattilici o distici elegiaci
• epigrammi (69-116) secondo la tradizione ellenistica brevissimi (4 versi).

CATULLO VITA E OPERE

I temi
- l’amore:
• un quarto dei componimenti catulliani è dedicato all’amore per Lesbia (Saffo -poetessa di Lesbo del VII secolo a.C.-) la successione delle varie tappe della relazione non coincide con la disposizione dei carmi che esprimono: tensione emotiva costante e ricordi nostalgici dei bei momenti tormentata vicenda sentimentale, oggetto  centrale di un intero genere letterario
patto privato (foedus amicitiae) con cui viene vista la relazione, stretto dagli amanti nella loro intimità
- elementi convenzionali (topoi: inaffidabili promesse degli amanti) ed aspetti innovativi (aspetti tormentati della sua passione d’amore)
• amanti occasionali
• Giovenzio tono meno appassionato.

CATULLO OPERE

L’amicizia:
• si rivolge ai suoi amici con toni affettuosi, ma di alcuni rimprovera i comportamenti scorretti
• frequenti richiami alla fedeltà (fides) si preoccupa di ribadire le regole che disciplinano i modelli di comportamento corretti in un amicizia o in un amore, per garantire solidarietà e generosa reciprocità
- l’offesa e lo scherzo:
• nei confronti dei nemici egli utilizza un atteggiamento aggressivo di un epigrammista feroce (replica i torti patiti e mette in ridicolo colpe e difetti altrui)
• nei carmi della prima parte della raccolta l’aggressività tende a prendere le forme dell’invettiva; nella seconda egli è più epigrammatico
- la letteratura:
• spunti di polemica letteraria
• coesione all’interno del gruppo letterario neoterico (carme 95)

.