Sintesi schematica su Eugenio Montale

Appunto inviato da ali24
/5

riassunto vita, opere e temi, alcune poesie (7 pagine formato doc)

Sintesi schematica su Eugenio Montale EUGENIO MONTALE (1896 – 1981)
GLI ANNI GENOVESI
Montale nacque a Genova nel 1896 da una famiglia agiata.
Trascorre le estati della sua giovinezza nella casa di famiglia di MONTEROSSO (CINQUE TERRE).
Dopo essersi diplomato lavora nella ditta paterna e studia canto operistico.
Frequenta le biblioteche genovesi.
LA GUERRA E IL DOPOGUERRA
1917 = viene arruolato
1920 = ritorna a genova, frequenta artisti e letterati e riprende lo studio del canto, scrive articoli di letteratura
Conosce ANNA DEGLI UBERTI, che successivamente canterà in versi con lo pseudonimo ARLETTA (serie di figure femminili nelle sue poesie)


1923-1924 = conosce BAZLEN, che lo incoraggia a leggere scrittori come svevo
1925 =  FIRMA IL MANIFESTO DEGLI INTELLETTUALI ANTIFASCISTI, esce il suo primo volume di versi OSSI DI SEPPIA
PERIODO FIORENTINO
1927 = si trasferisce a firenze
Frequenta il caffè GIUBBE ROSSE, punto di ritrovo di molti scrittori
1933 = conosce la futura moglie DRUSILLA (pseudonimo MOSCA)
1939 = esce il secondo volume di versi LE OCCASIONI
NELLA BUFERA DELLA GUERRA
Trascorre gli anni della seconda guerra mondiale a genova
1943 = esce il libro FINISTERRE
1945 = ADERISCE AL PARTITO D’AZIONE DI ORIENTAMENTO ANTIFASCISTA

LEGGI ANCHE la tesina su Montale

.