Problema del consumatore e del produttore

Appunto inviato da klaudia11
/5

Breve riaasunto sul problema del consumetore e del produttore (6 pagine formato doc)

PROBLEMA DEL CONSUMATORE? PROBLEMA DEL CONSUMATORE: Il consumatore è colui che acquista beni per destinarli al proprio consumo.
L'insieme dei beni che il consumatore acquista prende il nome di paniere di consumo. D'ora in poi prenderemo in esame un paniere di soli due beni, individuato dalla coppia ordinata (x,y); ovviamente le quantità richieste saranno sempre ? 0. Per esprimere la preferenza del consumatore nei confronti di due panieri useremo il simbolo ?, mentre per indicare l'indifferenza ?. Assiomi: A1. Riflessività : (x,y)?=(x,y) ogni paniere di consumo è desiderato almeno quanto se stesso. A2.
Completezza: (x1,y1) ? (x2,y2) (x2,y2) ? (x1,y1) (x1,y1) ? (x2,y2) è sempre possibile per il consumatore confrontare i due panieri. A3. Transitività: se (x1,y1) ? (x2,y2) e (x2,y2) ? (x3,y3) allora (x1,y1) ? (x3,y3) A4. Continuità: se (x1,y1) ? (x2,y2), allora qualunque paniere sufficientemente simile a (x1,y1) è preferito a (x2,y2). A5. Non sazietà: dati due panieri di consumo in cui la quantità x è la stessa, cioè (x,y1) e (x,y2), se si verifica che y1>y2 allora (x,y1) ? (x,y2). A6. Stretta convessità: se (x1,y1) ?= (x3,y3) e (x2,y2) ?= (x3,y3), allora ?(x1,y1)+(1-?)(x2,y2) ?=(x3,y3) per ogni ? compreso fra 0 e 1.

LE SCELTE DEL CONSUMATORE


La preferenza del consumatore può essere rappresentata attraverso la funzione di utilità, cioè U(x,y). Se (x1,y1) ? (x2,y2) allora U(x1,y1) > U(x2,y2) Se (x1,y1) ? (x2,y2) allora U(x1,y1) = U(x2,y2) perché se i due panieri sono indifferenti per il consumatore, la loro utilità è la stessa. La rappresentazione grafica della funzione di utilità è tridimensionale, ma utilizzando le linee di livello, dette curve di indifferenza, U(x,y) = K , essa viene disegnata sul piano. La curva di indifferenza rappresenta l'insieme dei panieri che danno al consumatore la stessa utilità, ossia sono ugualmente desiderabili. L'insieme di tutte le curve d indifferenza relative ad una funzione di utilità si dice mappa di indifferenza. La pendenza della curva di indifferenza prende il nome di saggio marginale di sostituzione SMS, ossia il tasso al quale il consumatore è disposto a sostituire il bene 2 con il bene 1 per rimanere con la stessa utilità. Le curve di indifferenza di una funzione di utilità hanno le seguenti caratteristiche: Sono funzioni decrescenti e quindi hanno una pendenza negativa in ogni punto. Hanno concavità rivolta verso l'alto. Non si intersecano mai.

LA TEORIA DEL CONSUMATORE


A curve di indifferenza più alte corrispondono livelli di utilità più alti e viceversa. Le curve di indifferenza possono assumere le seguenti forme: Y X Y X Y X Quando il consumatore acquista dei beni, cerca di farlo in modo da rendere il più grande possibile il suo grado di soddisfacimento, compatibilmente con il denaro a disposizione. Il vincolo del bilancio rappresenta l'insieme ammissibile dei panieri all'interno del quale il consumatore può scegliere il suo. Vincolo di bilancio: C = px * x + py * y Se il reddito aumenta, il vincolo di bilancio subisce una traslazione verso l'alto; se so