Capitolo 7 Promessi sposi: riassunto

Appunto inviato da belladepadella91 Voto 6

Riassunto del capitolo 7 dei Promessi sposi di Alessandro Manzoni (1 pagine formato doc)

CAPITOLO 7 PROMESSI SPOSI RIASSUNTO

Capitolo VII de I promessi sposi di Alessandro Manzoni. Tornato dal palazzotto di don Rodrigo, Fra Cristoforo giunge a casa di Lucia e comunica il fallimento della sua impresa. Il frate raccomanda di inviare qualcuno al convento il giorno successivo, per avere nuove informazioni e di non abbandonare la fede nella Provvidenza. Renzo diviene iracondo rivalutando l’idea di farsi giustizia da solo e Lucia, per calmare la situazione, approva il piano della madre del “matrimonio per sorpresa”. La mattina del 10 Novembre Agnese e Renzo stabiliscono i dettagli del piano del “matrimonio per sorpresa”, mentre Lucia resta in disparte. Seguendo le indicazioni di fra Cristoforo, Agnese invia poi al convento Menico, un ragazzino suo parente.

Capitolo 7 Promessi sposi: riassunto dettagliato

CAPITOLO 7 PROMESSI SPOSI RIASSUNTO DETTAGLIATO

Per tutta la mattinata, dei loschi figuri vestiti da viandanti e da pellegrini si aggirano nelle vicinanze della casa di Lucia, curiosando anche all'interno dell'abitazione e destando molti sospetti in Agnese. Intanto Don Rodrigo, turbato dalle parole del frate, cammina per il palazzo al cospetto dei ritratti dei suoi avi, che sembrano rimproverarlo per la sua debolezza. Nella appartenenza ad un’ umanità degradata, violenta, che è l’elemento comune tra Don Rodrigo e i suoi avi il Manzoni fa tornare il tema della Rappresentazione del seicento. Per distrarsi il nobile esce per una passeggiata trionfale, durante la quale egli viene ossequiato da tutti. Tornato al palazzotto, viene però deriso dal conte Attilio. Don Rodrigo, il giorno seguente, dimenticati i timori suscitati in lui da fra Cristoforo, predispone con il capo dei suoi bravi, il Griso, un piano per rapire Lucia. I bravi, guidati dal Griso, cominciano le loro ricognizioni in casa di Lucia. Tornati al palazzotto, il Griso dà le ultime istruzioni ai suoi compagni.

Capitolo 7 Promessi sposi: analisi, commento e riassunto

CAPITOLO 7 PROMESSI SPOSI RIASSUNTO BREVE

Il vecchio servitore, che aveva ascoltato il pianificare del rapimento si avvia verso padre Cristoforo per riferirgli ciò che aveva sentito. Renzo, dopo aver preso gli ultimi accordi con Agnese e Lucia, va all'osteria con Tonio e Gervaso e qui incontra tre bravi dal comportamento minaccioso. Renzo, durante la cena, chiede all'oste informazioni sui tre, ma l'oste finge di non conoscerli; invece dopo è ben disposto a fornire ai bravi diverse notizie su Renzo e i suoi amici. Successivamente Renzo, Tonio e Gervaso, vengono seguiti da due dei bravi minacciosi fuori dall’osteria. Questi però rinunciano. La “brigata” si muove per avviare il piano, e si recandosi alla casa del curato, dove Tonio bussa alla porta dicendo a Perpetua di voler saldare il debito con il curato. Agnese si avvicinò a Tonio chiacchierandoci per rendere credibile agli occhi di perpetua il fatto che si trovava lì per caso, mentre i due promessi sposi rimangono nascosti.