Riassunto delle idee delle sorelle Agazzi e la scuola materna

Appunto inviato da lasuggeritrice
/5

riassunti che illustrano l'idea delle sorelle Agazzi: istituire una scuola Materna, a misura di bambino, con diverse attività e scopi pedagogici (3 pagine formato doc)

Riassunto delle idee delle sorelle Agazzi e la scuola materna - Le sorelle Agazzi e la Scuola Materna

•    In un periodo particolarmente difficile per l’Italia, due esponenti dell’Attivismo pedagogico propongono un’innovazione, nel settore educativo: si tratta di Rosa e Carolina Agazzi.  Il loro intento è quello di istituire un asilo a misura di bambino (come tenta di fare, anche Maria Montessori); inoltre, la loro formazione sarà indirizzata a bambini, non a scolari, il ché spiega l’appellativo di “Scuola Materna”.

Leggi anche Psicologia: il bambino e la scuola

•    L’atmosfera caratterizzante questa scuola deve richiamare il clima familiare ed affettivo, a cui il bambino è abituato; questo incentra l’intero percorso formativo su di lui, dando vita al puero-centrismo (il bambino al centro di tutto).                                                                                       Successivamente, alla figura della “maestra giardiniera” del Kindergarten di Frobel, si sostituisce la figura dell’educatrice; per svolgere questo ruolo, quest’ultima deve essere molto sensibile e flessibile, possedendo le facoltà di organizzazione e di spirito di iniziativa.

Leggi anche Il modello educativo delle sorelle Agazzi

•    Secondo le sorelle Agazzi, la scuola deve essere simili alla casa, sia fisicamente che moralmente, poiché ha lo scopo di custodire la continuità tra casa e scuola.
Di conseguenza, anche le attività del bambino richiamano l’ambiente familiare; i bambini svolgono delle attività domestiche (riordinare delle stanze, apparecchiare la tavola).
.