Comunicazione e assiomi

Appunto inviato da valetedda2
/5

Note approfondite e analitiche su funzioni modelli ed elementi della comunicazione, prospettiva sistemica, assiomi (7 pagine formato doc)

Cosa significa comunicare

La comunicazione si trova alla base di ogni relazione umana e le relazioni tra gli esseri umani sono determinate da fattori emotivi, cognitivi, motivazionali e fisici, per cui, la comunicazione coinvolge tutti i livelle della realtà umana e sociale.

Comunicare significa emettere, trasmettere, dare informazioni o idee, far conoscere qualcosa o qualcuno.
Deriva dal latino "communis" cioè comune, che appartiene a molti, che è pubblico. La comunicazione , quindi, un fenomeno molto complesso per tutti i processi che riesce ad attivare e a coinvolgere, ed è un processo dinamico, cioè implica una risposta da parte del destinatario.

Le funzioni della comunicazione

Quando comunichiamo l facciamo sempre in vista di uno scopo, ogni situazione comunicativa parte da un'esigenza, nostra o degli altri, per arrivare ad un obbiettivo. Per ogni situazione comunicativa è dunque possibile individuare una specifica funzione. Spesso la comunicazione si presenta informa complessa in cui sono presenti più funzioni che non possono essere considerate a sé stanti.
Alcune tra le più significative sono:

  • Funzione strumentale: serva ad ottenere ciò che è necessario per soddisfare esigenze e bisogni;
  • Funzione di controllo: serve per indurre gli altri ad agire secondo precise indicazioni ;
  • Funzione informativa: è alla base della conoscenza. Tutto ciò che noi sappiamo è condizionato dal passaggio continuo di informazioni tra noi e il sistema sociale e viceversa;
  • Funzione espressiva: ci permette di definire noi stessi, il nostro essere, le nostre relazioni, il nostro ruolo nel contesto a noi legato, manifestare sentimenti ed emozioni, dichiarare idee e pensieri, dare di sé stessi l'immagine che si desidera.