Concetti principali delle Scienze Sociali

Appunto inviato da memi1993
/5

Analisi dettagliata sui concetti delle Scienze Sociali: etnocentrismo, relativismo culturale, socializzazione, identità, famiglia nucleare e famiglia patriarcale (4 pagine formato doc)

CONCETTI FONDAMENTALI

Etnocentrismo: corrente di pensiero che ritiene una cultura al centro di tutto considerando le altre inferiori ad essa, rifiutandole ( es.
colonizzazione e persecuzione ebraica ).

Relativismo culturale: corrente di pensiero per cui tutte le culture sono uguali e devono integrarsi tra di loro, cioè confrontarsi.

Integrazione: scambio tra individui e culture che si influenzano nel rapporto tra di loro ma nessuno prevale sugli altri.

Socializzazione: processo che inizia fin dalla nascita o nel grembo della madre, dove si entra in relazione con gli altri, si sviluppa l'identità, si risponde ai bisogni primari e si imparano i comportamenti quotidiani e non, valori, regole, leggi, che caratterizzano la società in cui si vive.

Identità: percezione di sé stesso come individuo accettato e riconosciuto dagli altri , come soggetto e come oggetto , consapevole dei propri scopi e della propria unicità e capace di riflettere su sé stesso.

Natura e cultura: contrapposizione tra tutto ciò di biologico che ereditiamo geneticamente (natura) e ciò che apprendiamo dall'ambiente in cui viviamo (cultura).

Famiglia: secondo l'Istat insieme di persone legate da vincoli di parentela, matrimonio, affetto, affinità ( legami acquisiti), adozione e tutela, coabitanti o aventi dimora nello stesso comune; nel linguaggio comune, marito e moglie con figli o meno che hanno un patrimonio comune o rapporti diversi di parentela; nelle scienze sociali persone legate da vincoli di affetto, parentela, servizio (badante) e ospitalità (famiglie aperte per bambini africani).

Eterocronia
: diversità nei tempi di sviluppo delle diverse facoltà pratiche

Integrismo: tendenza ad attuare in modo intollerante i principi della propria dottrina.






.