L'atmosfera: riassunto

Appunto inviato da axchuck
/5

descrizione della troposfera, la stratosfera, mesosfera, termosfera, esosfera, il riscaldamento terrestre, sostanze inquinanti in atmosfera e i venti. Breve riassunto di scienze sull'atmosfera (5 pagine formato doc)

L'ATMOSFERA: RIASSUNTO

L’atmosfera è un involucro di gas che circonda la terra, essa è trattenuta dalla forza di gravità.

Senza l’atmosfera la vita sulla terra non sarebbe possibile, sia per la mancanza di ossigeno, sia perché i raggi solari sarebbero nocivi per la salute.
L’atmosfera è composta per il 78% da azoto, per il 21% da ossigeno e in misura minore da anidride carbonica elio, neon, argon, ozono e idrogeno. Negli strati più bassi dell’atmosfera è presente anche vapore acqueo e pulviscolo atmosferico.
Negli strati più alti dell’atmosfera crescono le percentuali dei gas più leggeri (idrogeno, elio).
Quando la terra si è formata l’atmosfera aveva una composizione diversa da quella attuale. Azoto e ossigeno sarebbero stati assenti, mentre idrogeno, elio ammoniaca e metano sarebbero stati i principali componenti dell’atmosfera.

L'atmosfera terrestre: riassunto


ATMOSFERA TERRESTRE RIASSUNTO

Nell’atmosfera si possono individuare diversi strati sovrapposti con caratteristiche diverse:
TROPOSFERA: è lo strato più basso dell’atmosfera. Essa si estende per i primi 12 km e contiene  circa il 75% della sua massa. La gravità terrestre è infatti maggiore in prossimità della superficie terrestre, pertanto riesce ad attrarre la maggioranza delle particelle di gas e di poveri (ceneri vulcaniche, polveri fini da inquinamento, fumi). Nella troposfera si concentra la maggior parte del vapore acqueo presente nell’aria e responsabile delle precipitazioni. La maggior parte del vapore acqueo deriva dall’evaporazione degli oceani. Il vapore si concentra nelle nuvole che portano precipitazioni sulla terra. I fenomeni atmosferici si verificano solo nella troposfera. Le masse d’aria sono continuamente rimescolate dai venti. La temperatura di questo strato diminuisce con l’altitudine (infatti in montagna il clima è più freddo).

L'atmosfera: descrizione


L'ATMOSFERA RIASSUNTO DI SCIENZE

STRATOSFERA: si estende tra i 12 e i 50 km di altezza. In questo strato l’aria è più rarefatta, il vapore acqueo e il pulviscolo diminuiscono, non ci sono precipitazioni atmosferiche. Nella parte più alta della stratosfera c’è lo strato di ozono. L’ozono è un gas formato da tre atomi di ossigeno O3, esso serve per filtrare le radiazioni ultraviolette che provengono dal sole e danneggiano la pelle. Le molecole di ozono sono instabili e si scindono a causa delle radiazioni ultraviolette in ossigeno molecolare O2 e un atomo di ossigeno atomico molto reattivo. Le radiazioni ultraviolette assorbite in questo processo perdono energia prima di giungere a terra. Questo fatto ha un’enorme importanza per gli organismi viventi che sarebbero danneggiati dall’energia trasportata dai raggi UV (cancro della pelle, disturbi agli occhi). I raggi UVB sono filtrati dallo strato di ozono, ma non è così per i raggi UVA che riescono ad arrivare a terra. Per ripararsi da queste radiazioni UV è necessari applicare creme solari protettive. L’ozono assorbe le radiazioni ultraviolette e riemette energia sotto forma di calore. Lo strato di ozono è una sorgente di calore, responsabile del graduale riscaldamento della stratosfera con la quota.

Riassunto sull'atmosfera


L'ATMOSFERA RIASSUNTO BREVE

MESOSFERA: si estende tra i 60 ei 80 km. I gas sono molto rarefatti, con un aumento percentuale di quelli più leggeri (idrogeno, elio). Nella troposfera la temperatura diminuisce progressivamente con la quota.
TERMOSFERA: si estende tra i 90 e i 450 km. in questo strato sono presenti ioni liberi e elettroni, prodotti dai raggi UV e dai raggi X provenienti dal Sole. A causa della ionizzazione dei gas (molto rarefatti) questo strato prende il nome di ionosfera. La ionosfera riflette le onde radio emesse dalla superficie terrestre, rendendo possibile le comunicazioni radio nei diversi punti del pianeta. La termosfera è caratterizzata da un costante aumento della temperatura con la quota.