La dinamica della litosfera: riassunto

Appunto inviato da kasia90
/5

La dinamica della litosfera: riassunto su come funziona la deriva dei continenti e su cosa sono le placche oceaniche (4 pagine formato doc)

DERIVA DEI CONTINENTI

La dinamica della litosfera. La deriva dei continenti
Alfred Wegener fu il primo a parlare in modo organico di “deriva dei continenti”, ma già a partire dal ‘600 si avevano avute intuizioni al riguardo:
- Bacone aveva ipotizzato che un tempo i continenti fossero uniti tra loro, a causa delle conformità delle coste di Africa e Sud America;
- Pellegrini ipotizzò una rottura e deriva dei continenti;
- Taylor diede una prima coerente formulazione a questo fenomeno, basandosi sulla distribuzione delle catene montuose, arricciamenti della crosta terrestre causati dallo slittamento dei blocchi continentali.

All’epoca di Wegener , era dominante una concezione fissista della Terra, che considerava il pianeta ancora in progressiva solidificazione.

Secondo le teorie fissiste le catene montuose erano corrugamenti legati al graduale raffreddamento della Terra, originatesi per contrazione.
I materiali più leggeri erano emigrati in superficie ori-ginando rocce magmatiche e metamorfiche di tipo granitico, i sial (silicato di alluminio). Queste rocce sormon-tavano rocce più dense, di tipo basaltico, i sima (silicati di magnesio).

Dinamica della litosfera: riassunto e teorie

LITOSFERA: RIASSUNTO

Ma all’epoca già diverse argomentazioni mettevano in crisi questo modelli:

- Il raffreddamento necessario per produrre una contrazione sufficiente a formare una sola catena montuosa era altamente improbabile, considerata anche la radioattività delle rocce;
- La disposizione non uniforme e la formazione in tempi diversi delle catene montuose,

Wegener propose tra il 1910 e il 1929 una teoria mobilista, basata sull’esistenza di un primitivo continente, chiama-to Pangea (in realtà vi erano già due blocchi, la Laurasia e Gondwana), comprendente tutti gli attuali continenti, che si sarebbe in seguito spaccato e suddiviso in blocchi. Questi avrebbero iniziato a migrare. Per compressione le catene montuose si sono gradualmente formate.

La deriva dei continenti: riassunto

DINAMICA DELLA LITOSFERA: RIASSUNTO

Le prove a favore della teoria di Wegener sono molteplici:
• Argomenti geofisici: per il principio dell’isostasia, se i continenti si possono muovere verticalmente attraverso il substrato fluido ma altamente viscoso delle crosta terrestre, non c’è motivo perché essi non possano muo-versi anche lateralmente;

• Argomenti geologici: le somiglianze geologiche e strutturali trai vari blocchi continentali: grandi lineamenti strutturali della crosta e province geologiche combaciano quando si riattaccano tali blocchi.
 La catena della Provincia del Capo, in Sud Africa, trova la sua prosecuzione nelle catene nella regione di Buenos Aires;
 La serie di Karroo, successione di rocce sedimentarie formatesi in ambiente continentale 200 milioni di anni fa, è uguale a quello che affiora nella regione di Santa Caterina in Brasile;

• Argomenti paleontologici: il distaccamento e progressivo allontanamento delle zolle continentali spiega iden-tità e similarità floristiche e faunistiche tra continenti differenti; ciò non poteva essere spiegato per mezzo di ipotetici “ponti continentali”, grandi lingue di terra successivamente sprofondate, poiché tale sprofondamento sarebbe stato impossibile sulla base di evidenze geofisiche e isostatiche