Darwin e la vera storia dei dinosauri: riassunto

Appunto inviato da pitbulldog
/5

Riassunto del libro "Darwin e la vera storia dei dinosauri" di Luca Novelli (1 pagine formato pdf)

DARWIN E LA VERA STORIA DEI DINOSAURI: RIASSUNTO

Darwin e la vera storia dei dinosauriCharles Robert Darwin, nacque il 12 Febbraio 1809 a Shrewsbury, nel Shropshire in Inghilterra.
E’stato il
primo a parlare della teoria dell’Evoluzione e ha iniziato gli studi sull’origine dell’uomo. Per tutta la vita ha collezionato fossili e studiato centinaia di animali estinti. Charles Darwin, IL 27 Dicembre 1831 salpò a bordo del Beagle (un brigantino britannico) in partenza per una spedizione di ricognizione scientifica intorno al mondo, in qualità di naturalista non stipendiato.
Portò con se il primo volume del libro di Charles Lyell (un geologo), “Principi di Geologia” nel quale si sosteneva che l’innalzarsi delle montagne o il sovrapporsi degli strati rocciosi non erano frutto di diluvi o di catastrofi, ma il risultato del lento lavoro della natura (tuttora in atto) nel corso di milioni di anni. La prima tappa fu a Santiago nell’arcipelago di Capo Verde, per raccogliere insetti e fiori mai visti prima.
 

La storia dei dinosauri: ricerca

DARWIN E LA VERA STORIA DEI DINOSAURI TRAMA

Dopo due mesi di viaggio sbarcò nel Nuovo Continente a Bahia, in Brasile (1832). E’ la prima tappa importante del suo viaggio intorno al mondo. Raccoglie ogni giorno centinaia di fossili di uccelli e insetti, arrivando a raccogliere in un solo giorno fino a 37 diverse specie di ragni.
5 mesi dopo ripartì verso sud, direzione Montevideo, avendo però spedito prima tutto ciò che aveva raccolto, a Londra. Arrivato a Montevideo, a causa di una rivoluzione in atto, gli fu impossibile sbarcare a terra, e quindi proseguì fino a Buenos Aires, rimanendo affascinato dalla Pampa (pianura sterminata), dove vide gli struzzi gli armadilli, assaggiandone anche la carne. Trovò poi le ossa di un armadillo gigante molto simile all’attuale, e questo lo colpì perché ipotizzò che fossero di due specie diverse. 

 

Teoria evoluzionistica di Darwin: ricerca

DARWIN E I DINOSAURI

Tornò quindi verso Montevideo e poi si diressero verso la Terra del Fuoco, così chiamata perché la prima volta che fu vista da Magellano, le coste erano illuminate da molti falò accesi lungo le coste. Qui la popolazione degli Ona, sono povere e selvagge, e le persone riescono anche a dormire nude a 55 gradi sotto lo zero, coprendosi solo con pelli di animale e cospargendosi di grasso. Come fanno?
In Sud America Darwin ha imparato un sacco di cose, ha trovato montagne di conchiglie fossili, testimoni di ere lontanissime, ha studiato la vita dei guanaco, ha visto che i gauchos catturano le prede con le bolas, e ha scoperto che dove ora trova molti fossili di animali estinti, un tempo c’era la savana e non la foresta. Ha trovato su montagne alte più di 200 metri, fossili di conchiglie. Nel Settembre del 1835 sbarcò alle Galapagos, un arcipelago a 800 Km dalle coste peruviane. Sono isole tutte vicino all’Equatore, ma diverse per clima, temperatura e vegetazione. Ogni isola ha “prodotto” le sue specie di tartarughe, fringuelli e iguana, adatte al suo clima.