Il 600

Appunto inviato da ladyguitarist
/5

Descrizione sintetica dell'arte italiana nel '600. Pietro da Cortona. Bernini. Borromini. (5 pagine formato doc)

È l’epoca delle guerre di religione conseguenti alla riforma protestante.
La religione dei governanti viene imposta ai sudditi (cuius regio eius religio). Le strutture di governo degli stati cattolici si appoggiano e si legano al controllo religioso delle coscienze messo un atto dalla chiesa (il re di Francia viene chiamato “Cristianissimo”, il re di Spagna “Cattolico”. Nell’arte del ‘600 italiano è fondamentale l’influenza dei precetti della controriforma. L’arte diventa uno strumento di propaganda e diffusione della religione cattolica. La città diviene una “scena urbana” in cui gli eventi teatrali coinvolgono i fedeli in feste e celebrazioni che ritmano con le ricorrenze religiose la vita della popolazione.
Si ricordi in particolare il grande progetto della “Roma sistina” promosso in vista del giubileo dell’anno 1600....