Pierre-Auguste Renoir

Appunto inviato da olimpia94
/5

Cenni biografici e analisi di alcune delle opere principali (2 pagine formato rtf)

Pierre-Auguste Renoir nasce a Limoges il 25 febbraio 1841.
Trasferitosi a Parigi con la famiglia,per aiutare la sua famiglia lavora presso una bottega di un decoratore di porcellane.
Nel 1862 entra alla Scuola di Belle d'Arti frequentando i corsi tenuti da Charles Gleyre,un pittore presso il quale conobbe Bazille e Monet. Il giovane pittore,pur dimostrandosi insofferente verso l'ambiente culturale della scuola,accetta lo studio del disegno.

APPUNTI AULL'IMPRESSIONISMO >>

Nello Studio di nudo per le grandi bagnanti,si vede con quanta cura l'artista abbia trattato il disegno. Il gusto per la semplificazione dei volumi e la linearità dei contorni è reso ancora più evidente dall'uso delle matite nera e rossa,e dalla lumeggiatura in gessetto bianco. L'importanza del disegno si avvertirà solo nella seconda parte della produzione di Renoir,mentre la prima parte rappresenta la fase più impressionista.

MONET, MANET E DEGAS >>

Renoir e Manet sono i rappresentanti più spontanei dell'impressionismo,anche le sue opere vennero respinte dalle esposizioni ufficiali,poiché i colori dei suoi dipinti erano considerati troppo luminosi e volgari. In realtà per Renoir  la pittura è gioia di vivere,capacità di stupirsi di fronte alla meraviglie del creato,voglia di farsi travolgere dalle emozioni e dai colori.

MANET E L'IMPRESSIONISMO >>

Inizialmente l'artista si dimostrò più incline a rappresentare paesaggi,mentre in seguito si orienterà verso la rappresentazioni di soggetti umani inseriti nel loro ambiente,attribuendo grande importanza ai soggetti femminili.