Tintoretto

Appunto inviato da kiaspizzi
/5

Biografia e opere principali del Tintoretto: Studio di un arciere, Miracolo dello schiavo, Tele della scuola di san Marco, Crocifissione, Santa Maria Egiziaca, Ultima Cena (3 pagine formato doc)

Pittore veneto, vero nome Jacopo Robusti conosciuto a tutti come il Tintoretto, un nome che acquista dal mestiere di suo padre – tintore.
Nasce a Venezia nel 1518 e pare che inizialmente vada a bottega da Tiziano, primo pittore della serenissima. Secondo la tradizione questo periodo non durò però molto, si narra che Tiziano ben presto lo allontana perché troppo bravo. È comunque vero che Tintoretto, ha altri stimoli, guarda sicuramente anche a Michelangelo senza spostarsi da Venezia, visto le prime stampe d’arte che circolavano e probabilmente fu in contatto anche con artisti manieristi dell’area veneta. → Studio di un arciere disegno nervoso, rapido e fatto di molti segni.
Questa capacità di disegno facile è dovuto ad un gran esercizio, tipico degli artisti di questo periodo. Tintoretto unisce comunque a questa abilità la conoscenza del colorismo veneto, una qualità che prende forse da Tiziano stesso a cui aggiungerà un aspetto, quello della luce, tipica del suo modo di dipingere che prenderà nome di luminismo...