Edvard Munch: biografia breve

Appunto inviato da martymoltoemo
/5

Edvard Munch: breve biografia e opere principali, con immagini, del pittore norvegese (3 pagine formato doc)

EDVARD MUNCH: BIOGRAFIA

Edvard Munch.

Nasce nel 1862 in Norvegia.
Ha una vita triste caratterizzata dalla morte della sorella e della madre.
1) Inizia con una pittura realistica
Ad esempio dipinge in questo quadro (Bambina Malata) dipinge la sorella a letto che sta per morire con la madre sofferente che piange.
Con questo quadro ha inizio la sua carriera artistica

Dipinge anche se stesso in molti autoritratti che lo raffigurano all’inferno, con la sigaretta, con un braccia che è già diventato osso,

Edvard Munch: opere

EDVARD MUNCH: OPERE

In tutti i suoi dipinti aleggia il tema della morte.
In questo dipinto chiamato la danza della vita:
vi sono tre figure femminili:
Bianca: Purezza verginale
Rossa: Passione carnale
Nera: Lutto, la morte
Sullo sfondo la luna si riflette sull’acqua.

La pittura di Munch è basata su:

  • Tinte piatte
  • Figure sintetiche e poco reali
  • Volti che sembrano deformarsi

Edvard Munch: biografia e opere

EDVARD MUNCH: LA PUBERTA'

In questo dipinto chiamato Pubertà: La bambina è rappresentata in un momento di passaggio tra l’essere bambina e l’essere adolescente.
È seduta sul letto nuda e si copre con le mani, sullo sfondo una macchia scura che è la sua ombra che simboleggia la paura dei cambiamenti.

Edvard Munch: riassunto breve

EDVARD MUNCH: URLO

In un altro dei suoi dipinti: L’urlo o il Grido: E’ nato da un esperienza dell’artista, passeggiava con degli amici su questo ponte quando improvvisamente sente un urlo straziante, i suoi amici non si accorgono e continuano a camminare.
- Il cielo è rosso fuoco, colore del sangue
- Il fiodo è scuro
- A destra la terra è verde
- Il blu rappresenta il mare
- due uomini di spalle neri  amici
- figura in 1^ piano ominide, una maschera che urla in modo così straziante che si deve tappare le orecchie simboleggia il dramma dell’uomo che non riesce a trovarsi a suo agio nel mondo.
- ponte è in giusta prospettiva e viene usata per far vedere la distanza tra l’artista e gli uomini!

Nel dipinto Sera sulla via. è l’opera in cui si vede tutta la gente in primo piano e lui sullo sfondo da solo, intorno alla via, le case angoscianti illuminate e la via buia. Dentro le case la luce, il calore della famiglia e lui è condannato alla solitudine e invidia il calore dentro le case.

.