Breve riassunto su Umberto Boccioni

Appunto inviato da sarascantamburlo
/5

breve riassunto della vita di Umberto Boccioni (1 pagine formato docx)

Breve riassunto su Umberto Boccioni - Umberto Boccioni.

Boccioni è il più noto del gruppo, scrive il manifesto della pittura futurista, pubblicato l’anno dopo della pubblicazione del manifesto di Vittorini a Parigi. Pagina 299. Il mese dopo, ad Aprile, creano il manifesto tecnico. Il primo enuncia i principi fondamentali, a questo lo susseguono altri manifesti che suggeriscono come mettere in atto le innovazioni del primo manifesto. Punto di partenza della sua pittura è la tecnica di visionista che loro ritengono essere necessaria, è la tecnica moderna secondo loro.

Leggi anche Il Futurismo e Boccioni

Nella “Città che sale” questa tecnica viene esemplificata al massimo grado.
Così anche Rissa Galleria. La tecnica è un po’ divisionista ma non portato all’estremo come Seraut, è più un divisionismo all’italiana (Segantini e Pellizza) e non scientifico. Sulla parete vediamo macchie di colore ben distinte tra loro. Qui si esprime lo spirito proprio del futurista che si deve manifestare attraverso il dinamismo, il movimento, l’insonnia febbrile, il passo di corsa e anche dalla violenza. Entrare in contatto con altre persone e sviluppare violenza per loro è un modo di comunicare.

Leggi anche La vita e il commento di alcune opere di Boccioni

Questa rissa in galleria, si svolge nella galleria di Vittorio Emanuele 2 a Milano. Vediamo anche l’esaltazione della luce elettrica, definita come chiaro fulgore elettrico, elettricità segno di modernità, così come le grandi vetrine illuminate.