Claude Monet: le opere più famose

Appunto inviato da ejonarexhepi
/5

descrizione delle sue opere impressionistiche principali, quali Le donne in giardino, La cattedrale di Rouen, Lo stagno delle ninfee (3 pagine formato doc)

Claude Monet: le opere più famose.

Claude Monet. Il termine “impressionismo” viene dato da un critico d’arte in senso dispregiativo: ritiene che un’opera di Monet, l’”Impressione al levar del sole” faccia davvero impressione, sia una tela imbrattata. Tuttavia, questi pittori accettano tale definizione, dal momento che esponeva un concetto di arte accessibile a tutti, non solo a chi seguiva le avanguardie. Fino ad allora, solo gli artisti riconosciuti da un’accademia di belle arti si affermavano come pittori;

Leggi anche Claude Monet: vita e opere

Courbet, invece, sostiene che la migliore accademia d’arte sia la strada: bisogna dipingere solo quello che si vede, non quello che si immagina. L’arte fatta in studio perde la ragione di essere con questo pensiero, così come ogni cosa diventa un possibile oggetto di riproduzione artistica.
Courbet ha un grande ascendente sui giovani e, in particolare, su Monet.


Leggi anche Caratteristiche principali di Monet e le sue opere

Monet comincia a dipingere negli anni ’60 dell’800, a un’età già matura, e ha come “maestro” della pittura dei paesaggi Boudin, che ne riconosce il talento e lo incoraggia a dipingere en plein air (come Constable prima di lui, non è un’invenzione impressionista). Anche Courbet è stato fondamentale per Monet, avendolo preso sotto la sua ala protettrice e dipingendo entrambi gli stessi soggetti.