David Friedrich: vita e opere

Appunto inviato da simoneroma94
/5

Riassunto, e immagini, sulla vita e opere di David Friedrich (2 pagine formato docx)

Uno dei massimi esponenti del primo Romanticismo tedesco.
Nato nel 1774 a Greifswald, studiò arti figurative a Copenaghen. La sua famiglia era di rigida osservanza protestante e l’educazione spartana del padre, influenzerà il carattere del giovane. Gli anni di studio all’accademia lasciarono Friedrich insoddisfatto: l’insegnamento e l’esercizio – scrisse in seguito – finiscono con l’uccidere la natura spirituale dell’uomo. Nel 1798 si trasferì a Dresda, uno dei principali centri artistici della Germania.


Nella città si era costituito un influente gruppo di poeti sotto il nome di “Romantici di Dresda” dal quale Friedrich assorbì molte idee, come l’attrazione per gli aspetti mistici e irrazionali dell’animo umano, l’idea di un arte come specchio delle sensazione e il senso di mistero e di finitezza dell’uomo di fronte alla natura. Infatti, natura e paesaggio saranno fonte di ispirazione per il poeta.

“Monaco in riva al mare”
È uno dei dipinti più famosi di Friedrich e raffigura una singola figura voltata di lato, vestita con un lungo abito scuro, che si erge su una bassa duna di sabbia cosparsa d'erba.
La figura, di solito identificata come un monaco, appare quasi completamente estraniata dal mondo che lo circonda. Non è rivolto allo spettatore, perché il suo sguardo è perso verso il mare mosso, sotto un cielo grigiastro che occupa circa i tre quarti del dipinto. Non è chiaro se la scena rappresentata mostri questa figura su una roccia alta a picco sul mare in burrasca, o se si trovi semplicemente su un dolce pendio verso il mare; fatto sta che l'abito scuro che indossa lo fa confondere in maniera incredibile con tutta la natura che lo circonda.