Neoclassicismo: riassunto di arte

Appunto inviato da leaveoutalltherest
/5

Breve introduzione al Neoclassicismo e gli esponenti neoclassici: Jaques-Louis David (La morte di Marat e Le Sabine), Antonio Canova (Teseo sul Minotauro, Monumento funebre a Maria Cristina d'Austria), l'architettura neoclassica, Kedleston Hall e Il cenotafio di Newton. Breve riassunto di arte sul Neoclassicismo e i suoi maggiori esponenti (2 pagine formato doc)

NEOCLASSICISMO: RIASSUNTO DI ARTE

Il Neoclassicismo è un movimento sviluppatosi dalla seconda metà del 1700 come logica conseguenza della cultura illuminista e di un’epoca di grandi rivoluzioni, si propone come antitesi agli eccessi del barocco e del Rococò.

E’ infatti caratteristico del Neoclassicismo il desiderio di un ritorno all’antico e di dar vita ad un nuovo classicismo; tutto ciò favorito dagli scavi di Ercolano e Pompei, che offrivano agli sguardi dei contemporanei architetture, affreschi e oggetti di uso quotidiano di due cittadine sepolte dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. Il termine, coniato alla fine dell’800, venne attribuito in senso dispregiativo a un’arte non originale, fredda e accademica.
Questa riscoperta del mondo classico, come afferma Wincklellman, massimo teorico neoclassico, ne voleva sottolineare i canoni di armonia, nobile semplicità e quieta grandezza. Risulta paradigmatica per il movimento neoclassico la rappresentazione dell’anima che è grande e nobile solamente in uno stato di armonia, di riposo, dunque raffigurando i soggetti nel momento precedente o successivo all’azione.

Neoclassicismo artistico: appunti

NEOCLASSICISMO, STORIA DELL'ARTE RIASSUTNO: JACQUES LOUIS DAVID

Jacques Louis David. Esponente del movimento neoclassico, che durante il corso della sua vita compì un viaggio denominato a quel tempo Grand Tour, tra le cui mete ci fu l’Italia, dove venne a contatto con la cultura e l’arte sia di Roma che di Ercolano e Pompei da poco riscoperte. Successivamente partecipò in modo attivo alla rivoluzione francese e ne rimase influenzato, tanto da dimostrarlo anche nelle sue opere.
La morte di Marat. Si tratta di un’opera appartenente al Neoclassicismo, movimento volto alla riscoperta dell’arte classica, viene realizzata da Jaques Louis David su incarico. Nel dipinto è rappresentato Marat, un medico repubblicano, senza vita in una vasca in seguito all’assassinio di una seguace delle idee girondine, il cui volto è condannato all’oblio. L’ambiente circostante viene privato di elementi che avrebbero fatto assomigliare la sua morte a quella di un uomo comune e l’arredo è sobrio ed essenziale a voler dimostrare la virtuosa povertà di Marat. David lo ritrae simile al Cristo di Caravaggio e alla pietà di Michelangelo per sottolinearne la morte da martire e per elevarlo al di sopra degli altri uomini, esaltandone le virtù. Importante è il momento in cui l’uomo senza vita viene ritratto, ovvero nel momento successivo all’omicidio, secondo il canone neoclassico.

Neoclassicismo: riassunto

L'ARTE NEOCLASSICA RIASSUNTO: LE SABINE

Le Sabine. Si tratta di un’opera appartenente al Neoclassicismo, un movimento rivolto alla riscoperta dell’età classica, e viene realizzata da Jaques Lous David. Nel dipinto sono raffigurati, secondo quanto narra la leggenda del Ratto delle Sabine, le guide dei rispettivi popoli che si scontrano, Romolo per i romani e Tazio per i sabini, i quali insieme ad una delle donne che fermano il combattimento, incarnano una delle novità del dipinto, ovvero la nudità eroica, sottolineando l’aspetto neoclassico. La pacificazione si ha appunto con l’arrivo delle donne, grazie alle quali l’amore coniugale evita ulteriori spargimenti di sangue. Secondo un’ulteriore interpretazione del dipinto, lo scopo di David era quello di invitare i connazionali a rinunciare alla rivalsa e alla vendetta, in virtù di una pacificazione nazionale.

Il Neoclassicismo nell'arte: riassunto

NEOCLASSICISMO STORIA DELL'ARTE: ANTONIO CANOVA

Antonio Canova. Esponente del movimento neoclassico, incarna, sia nella scultura che nel disegno, i principi di Winckelmann più di chiunque altro. Dedica una particolare attenzione al nudo accademico di ambo i sessi, elaborando poi anche una casistica il più ampio possibile di atteggiamenti, posizioni ed espressioni.
Teseo sul Minotauro. Si tratta di una scultura marmorea appartenente al Neoclassicismo, un movimento volto alla riscoperta dell’arte classica, realizzata da Antonio Canova. Complesso di grandi dimensioni, rappresenta secondo i canoni del movimento a cui appartiene, il momento immediatamente successivo all’azione, quando ogni passione è spenta e rabbia e furia sono oramai passate, mentre la grande anima dell’eroe è di nuovo in sintonia con il corpo.