Riassunto sull'Astrattismo

Appunto inviato da vdavid
/5

spiegazione della corrente artistiche ideata da Kandisnskij nei primi anni del 900. Riassunto di storia dell'arte sull'Astrattismo (5 pagine formato doc)

RIASSUNTO SULL'ASTRATTISMO

L’Astrattismo.

L’astrattismo è quell’avanguardia che si va a delineare a partire dalle premesse stilistiche ed artistiche che appartengono alla breve stagione artistica fondata da Franz Marc, Kandisnskij e Javlenskij del Der Blaue Reiter (il cavaliere azzurro). L’astrattismo giungerà poi alla completa destrutturazione dell’immagine, con una geometrizzazione dell’espressione artistica.
L’astrattismo poi verrà diversamente interpretato: alle volte esso sarà esclusivamente geometrico, alle altre più figurativo. Lo stesso Kandinskij, da una fase iniziale di disgregazione dell’immagine molto espressionista e divisionista, per cui il colore è fattore principale, arriverà poi a sviluppare una geometrizzazione dell’immagine in termini lirici e poetici.

Astrattismo geometrico di Mondrian, riassunto


RIASSUNTO ASTRATTISMO STORIA DELL'ARTE: KANDINSKIJ E JAVLENSKIJ

Le due personalità di Kandisnskij e Javlenskij, che hanno in sé la medesima convinzione, rappresentano il proseguo logico di tutto ciò che è stato definito fino adesso in termini artistici e che prende un taglio particolare e volto a valorizzare l’elemento cromatico e a portarlo in primo piano, a partire da precedenti artistici che sono individuabili in quel discorso legato alla percezione e di conseguenza alla riflessione inevitabile sull’arte stessa e sulla rappresentazione, sul concetto di arte come mimesis, come rappresentazione del reale.
Dall’impressionismo, che restituisce la realtà, attraverso la sensazione, veicolata dal colore, passiamo alle avanguardie, ad un discorso molto più riflessivo, a partire dalla destrutturalizzazione dell’immagine attuata dal cubismo. Quello di questi anni è un discorso che tende a distruggere l’iconografia e viene trattato da tutte le avanguardie in modo assolutamente diverso: nell’astrattismo troviamo un colore, che espressivo, assume valori simbolici ed interpretativi della realtà, assolutamente soggettivo (simile a Gauguin).

Astrattismo, riassunto per esame di terza media


RIASSUNTO ASTRATTISMO ARTE

L’astrattismo viene anche denominato “espressionismo lirico”: per gli astrattisti, infatti, soprattutto per Kandisnskij, la rappresentazione pittorica deve elevare la spiritualità di ciascuno, deve cogliere quell’aspetto interiore e spirituale che comunica l’elemento cromatico.  È una rappresentazione molto sensibile di una natura bella, di aspetti idealizzanti. All’interno dell’astrattismo sono raccolta tutte quelle esperienze che l’uomo vive e che procurano piacere spirituale: la musica, la religione, l’arte e tutte quelle componenti che portano verso una dimensione superiore.
Kandinskij era molto religioso, ma la sua religiosità non era chiusa negli schemi fissi del cristianesimo: egli approdò anche ad altre esperienze religiose più orientali come buddismo od induismo.

Astrattismo, breve ricerca


ASTRATTISMO RIASSUNTO BREVE

Franz Marc morirà nel 1914 durante il conflitto mondiale, per cui il discorso sul Bleau Reiter si esaurirà e proseguirà con l’astrattismo di Kandinskij.  
I cavalli azzurri (Franz Marc): la sua posizione è particolare, di grande sensibilità nei confronti del mondo animale ed in particolar dei cavalli. Il punto di vista dell’artista è a livello del cavallo: gli animali vengono rappresentati nella loro dimensione, sotto i loro punti di vista. Marc sceglie infatti di rappresentare il cavallo in un momento quotidiano. La natura, ovviamente, è interpretata soggettivamente con questi colori molto contrastanti e tipici dei Fauves.