Avanguardie artistiche del 900: schema

Appunto inviato da belgiumundial
/5

Schema sulle avanguardie artistiche del primo 900: movimenti ed esponenti principali (3 pagine formato doc)

AVANGUARDIE ARTISTICHE

Avanguardie. 
Periodo antecedente alle avanguardie
Paul Cezanne

  • “I giocatori di carte” 1890-92
  • colore che da tridimensionalità / pennellate “a pettine”
  • importanza della forma: materia pittorica, colore, pennellata
  • “Mont Sainte-Victoire visto da Les Louves” 1902-1906
  • unione di aria, luce, oggetto, piano, disegno, stile

Vincent Van Gogh

  • “La notte stellata” 1889
  • “Campo di grano con volo di corvi” 1890
  • rilievo plastico della materia pittorica, volume della pennellata, espressività dei colori

Paul Gaugin

  • “Cristo Giallo” 1889
  • essenza della natura, immaginazione, contorno molto evidente che delinea le forme
  • “Ta matete” 1892
  • vari registri → pittura egizia, arte persiana e orientale ESOTISMO
  • primitivismo, ispirazione alle stampe giapponesi

Edvard Munch

  • “Der Schrei” 1893
  • autobiografico, perdita di valori e radici, grido muto, inquietudine (angoscia)
  • pennellata vibrante, l'urlo deforma il mondo ma i suoi amici rimangono impassibili
  • “Ritratto tra il letto e l'orologio” 1940-42

Le avanguardie artistiche del 900: schema

AVANGUARDIE ARTISTICHE DEL 900: SCHEMA

Quadro storico inizio 900

  • società e strutture sociali in declino, perdita dei valori
  • nazionalismo, ideologia che mette al primo posto la patria, l'esaltazione della razza attraverso l'uso della violenza e della guerra
  • crisi del positivismo e del mito del progresso, nuove teorie scientifiche (geometrie non euclidee, relatività, principio di indeterminazione di Heisenberg)
  • Marx, Nietzsche e Freud: “i maestri del sospetto” (Paul Ricoeur): N.
    muore nel 1900, mentre Freud pubblica ‘L’interpretazione dei sogni’
  • I contributi filosofici: nozione di Erlebnis, come esperienza vissuta di Dilthey, Simmel critica il concetto di verità assoluta-/Pirandello, Benedetto Croce legge l’arte come ‘intuizione’ lirica, Bergson ‘slancio vitale’ come contrapposizione alla materia, come ‘azione che di continuo si crea e si arricchisce’, Husserl considera compito della filosofia la rigorosa scienza del fenomeno (fenomenologia)

Le correnti artistiche del Novecento: Futurismo, Cubismo e Surrealismo

AVANGUARDIE ARTISTICHE: SCHEMA

Espressionismo

  • interpretazione soggettiva e drammatica della realtà, forte accensione cromatica, segno incisivo
  • Impressionismo: descrizione realtà attraverso la vista in termini di luce/colore
    Espressionismo: descrizione della realtà filtrata attraverso lo stato d'animo e giudizio dell'artista
  • Die Brücke (Dresda), Der blaue reiter (München), Fauves (FR), Schiele (AU)
  • grido di dolore e rifiuto all'indifferenza e il moralismo borghese
  • forme spigolose, dolore, effetti macabri e rivoltanti
  • misticismo che tende alla natura (religione paganeggiante) per scappare dalla vita di fabbrica
  • città: luogo di solitudine, angoscia, vita frenetica e nevrotica, luogo della tentazione

Henri Matisse

  • “La danza” 1909-1910
  • gioia di vivere → danza, ludica, stare insieme, non ci sono i sorrisi sono i colori che indicano lo stato d'animo, contorno molto spesso (Gaugin)
  • danza cosmica: il verde è la terra e stanno danzando insieme nel cielo → conciliazione e solidarietà tra i popoli, andare d'accordo
  • “La tavola imbandita/stanza rossa” 1908
  • cultura islamica: riprende ornamenti e arabeschi, spazio piatto, colori puri
  • domestica entra nel ritmo degli ornamenti con la sua posizione, femminilità (mamma)
  • no prospettiva, sullo sfondo quadro o finestra?, posto accogliente (nido) colori caldi
.