Vasilij Kandinskij, riassunto: il colore e la prospettiva

Appunto inviato da baldet
/5

Brevissimo riassunto schematizzato della tecnica dell'autore, il colore e la prospettiva. Riassunto su Vasilij Kandinskij (1 pagine formato doc)

VASILIJ KANDINSKIJ RIASSUNTO: IL COLORE E LA PROSPETTIVA

Vasilij Kandinskij (1866-1944) Nel 1900 conobbe lo Jugendstijl, nel 1906-7 entrò in contatto con i fauvismi, nel 1910 acquerello astratto inizia l'astrattismo IL COLORE : libero dal disegno, mezzo di espressione dello spirito, propose anche una schematizzazione dei colori a seconda dei loro risvolti psicologici e spirituali ( verde tranquillità, giallo dinamicità, blu meditazione ), i toni caldi attraggono lo spettatore, quelli freddi lo respingono.

Inoltre no “lo spirituale nell'arte” associa ai colori direzioni lineari e forme geometriche.

L'astrattismo di Kandinskij: riassunto


KANDINSKIJ: RIASSUNTO BREVE

PROSPETTIVA : elimina la linea dell'orizzonte e organizza linee diagonali.

Spazio figurativo campo di energie fisiche (colori, punti, linee, superfici). Perdita dell'illusione di profondità ARTISTA : profeta (idealismo romantico di Shelling) religiosità multiforme e interesse per le religioni orientali 1^ FASE Uso pastoso del colore No disegno preparatorio aspetto gestuale Contorni poco segnati 2^ FASE Severo reticolo geometrico Pasta cromatica piatta e campita  minore libertà del gesto Abbassamento del colore Linea liberty, scoperta del colore  liberazione della figura organizzazione del colore in una geometria sofisticata.