Letterature romanze: riassunto

Appunto inviato da erikadiebesten94
/5

Storia della letteratura romanza medievale: riassunto (2 pagine formato doc)

LETTERATURE ROMANZE

Le letterature romanze. La nascita delle prime letterature nazionali - XI-XII secolo: produzione di una ricca letteratura da parte di alcune lingue romanze (per tutto il XIII secolo). La letteratura italiana volgare in realtà in quel periodo sta ancora nascendo.

Questa nascita di letterature spezza in dominio del latino in modo rivoluzionario: allargando il pubblico e modificando la tradizione con la creazione di nuovi generi: la letteratura in volgare non può essere staccata definitivamente da quella latina, anche perchè coloro che raccolgono i testi in volgare sono colti e conoscono perfettamente il latino. C'è però da riconoscere che queste nuove lingue danno voce a comportamenti estranei alla cultura latina.

Origini delle letterature romanze

LETTERATURA ROMANZA MEDIEVALE RIASSUNTO

FOLCLORE: miti e tradizioni popolari; da qui nascono molti generi che, con il latino, erano sconosciuti, tra cui il romanzo e la lirica d'amore.
In questo tipo di letteratura si può facilmente riconoscere un'impronta feudale.
Questa nuova letteratura atechisce soprattutto in Francia, dove le lingue d'oc e d'oil ispirano un'ampia produzione.

Le sue forme linguistiche non sono fissate e consentono numerose variazioni; si definisce infatti "lingua aperta", ovvero in continua trasformazione. Infatti, le varianti in lingua d'oil sono molto diverse dal francese attuale; la lingua italiana è diventata "omogenea" molto prima grazie a Dante e agli scrittori del Trecento.
La produzione in lingua d'oil ha una forte presenza anche in Inghilterra perchè al comando c'era una dinastia normanna.
Dall'oralita' alla scrittura. Il romanticismo vede la voce del popolo fuori dall'alta cultura delle persone intellettuali. Questo portò ad ignorare il bisogno di unire la cultura latina coi nuovi schemi volgari. Quando queste nuove forme passarono nella scrittura, il confronto col latino fu inevitabile.
Il fatto che questa cultura fosse nata oralmente ne determina fortemente i suoi caratteri, considerato che la parte scritta diventa agli inizi solo un sostegno per la recitazione (infatti avevano una natura drammatica). Agli inizi il pubblico era formato soprattutto da laici e analfabeti, ma col tempo passò alla classe feudale perchè il romanzo cortese e la lirica provenzale furono recitati soprattutto nei castelli.

Letteratura romanza medievale: riassunto

LA NASCITA DELLE LINGUE E DELLE LETTERATURE ROMANZE: RIASSUNTO

Si sentiva però il bisogno di strutture costanti e ripetitive; questo portò all'uso quasi obbligato delle rime o perlomeno assonanze, chiamato "versificazione romanza". Questo si sviluppò in modi complicati e poco ricostruibili, che agiranno su tutte le forme letterarie medievali. La principale era il testo poetico contato, che aveva quindi un'intonazione musicale. Solo l'ambito cortese vide un diminuire del legame con la musica; questo portò lentamente a una letteratura in prosa.
In questo periodo non si può parlare di autori veri e propri, ma solo di autori che trascrivevano per l'ennesima volta gli stessi antichi scritti.

Chansons de geste: riassunto in francese

LINGUE ROMANZE

l'epica francese
I primi testi di letteratura in lingua d'oil sono già nei monasteri dell'XI secolo; il cleso voleva usarli per offrire al popolo modelli semplici di devozione.
Molto importante è la nuova epica che si sviluppa, la "chanson de geste" (metà XI secolo), la più importante è la "Chanson de Roland". Queste "chansons" sono nate come esaltazione del valore militare feudale e cavalleresco; poi vi si intrecciarono motivi realistici, amorosi e fantastici (causa fusione coi romanzi cavallereschi).
CHANSON DE ROLAND -> successione irregolare di endecasillabi assonanzati; l'opera trasforma in canto epico la morte di Orlando in guerra nei Pirenei nel 778.