Shoah: riassunto breve

Appunto inviato da lorc99
/5

Shoah: riassunto breve dell'Olocausto, ossia lo sterminio del popolo ebraico (2 pagine formato doc)

SHOAH: RIASSUNTO BREVE

Shoah.

Lo sterminio ebraico e le discriminazioni verso questo popolo iniziarono dopo  la scesa al potere in Germania di Hitler, che all'inizio del suo mandato fece ripartire e risollevare l'economia tedesca dopo la sua precedente crisi.
Però come ogni capo di stato voleva estendere i suoi territori al fine di raggiungere uno dei suoi obiettivi principali cioè l'espansione fino ad istituire e governare l'Europa, creando "il terzo reich".
La grande pazzia di quest'uomo, oltre a limitare anche il pensiero del suo popolo secondo le sue opinioni, quindi la censura di diversi giornali; fu' l'istituzione delle leggi di Norimberga nel 1938, cioè delle leggi razziste dove obbligava il popolo  ebraico, e tutte le persone inutili per il suo pensiero come: gay, zingari, possessori di handicap ecc. a non usufruire della maggior parte dei servizi pubblici come mezzi di trasporto, scuole , inoltre  proibì i matrimoni misti cioè fra ebrei e tedeschi, obbligando agli ebrei di vivere in alcuni quartieri  chiamati "ghetti" oltre a differenziarsi in base a dei criteri attraverso alcuni simboli che dovevano essere posti sul loro capo di abbigliamento.

Shoah: riassuno


OLOCAUSTO: RIASSUNTO BREVE

Nella nostra nazione, dominava il regime fascista guidato da Benito Mussolini soprannominato "il duce" che stipulò il famoso patto d'acciaio Roma-Berlino, pertanto sostenne il leader tedesco.
I principi per il cui Hitler istituì queste leggi razziste furono principi senza alcun fondamento civile, come la sua considerazione: che la razza al mondo per eccellenza era la razza ariana (ricordiamoci che nel mondo esiste una sola razza cioè quella umana che di conseguenza si diversifica in base al colore della pelle ed ad altri fattori che vanno a creare il costume e la cultura di un Paese) e il popolo ebraico non doveva essere considerato umano poiché secondo lui non poteva essere utile alla società.
Continuando a esporre ed a discriminare alcune etnie della società arrivò fino al punto di trasportare con forza essi nei campi di concentramento o di sterminio istituiti in tutta Europa, fingendo loro di portargli a lavorare.

Notizie sulla Shoah: riassunto


LA SHOAH: RIASSUNTO PER TESINA

Il più famoso e massacrante campo di concentramento fu' quello di Auschwitz, che era dotato di grandi camere a gas e forni crematori dove una volta uccisi gli ebrei venivano definitivamente resi in cenere.
Abbiamo tante testimonianze di questo vero e proprio scempio Europeo, come la testimonianza di Anna Frank, sopravvissuta inizialmente, dove nel suo libro storico racconta la sua persecuzione e quella ricevuta dal suo popolo; un altro testimone per eccellenza è stato Primo Levi sopravvissuto ad Auschwitz grazia alle sue potenzialità nel campo chimico, successivamente alla sua liberazione è morto suicida dalle atrocità che ha vissuto ed è stato costretto a compiere; nel suo libro narra gli avvenimenti e gli atti di violenza che venivano commessi sui bambini usati come campioni e sperimentati.
Le "follie" di quest'uomo costarono la pelle a circa 6 milioni di vite, che per le sue ferocità furono sterminati, fra queste persone anche milioni di ragazzi e neonati.

Tema sulla Shoah


EBREI SHOAH: RIASSUNTO

Dopo 6 lunghi anni, finalmente grazie all'aiuto degli Americani e dei Russi che il 27 Gennaio del 1945 aprirono i cancelli del più feroce campo di concentramento quello di Auschwitz terminò la seconda guerra mondiale e di conseguenza questo sterminio.
Dopo la liberazione uscirono milioni di persone malnutrite e in gravi condizioni psicologiche e fisiche che vennero successivamente curate e attraverso alcune terapie rimesse in buone condizioni, tra di loro ci furono anche migliaia e migliaia di uomini che non rispettarono le condizioni espresse dai medici e morirono, poiché il corpo con il tempo doveva essere riadattato alla vita quotidiana; altri invece morirono suicida pochi anni dopo.

.