Prima guerra mondiale: cause della guerra e fallimento della guerra lampo

Appunto inviato da ninafilli
/5

Riasssunto della Prima guerra mondiale: cause e conseguenze della guerra, il fallimento della guerra lampo, l'entrata in guerra dell'Italia, la guerra di posizione e dalla caduta del fronte russo alla fine della guerra (2 pagine formato doc)

PRIMA GUERRA MONDIALE: CAUSE DELLA GUERRA E FALLIMENTO DELLA GUERRA LAMPO

La prima guerra mondiale.

Nel primo decennio del XX° secolo la situazione in Europa era molto tesa e delicata. Era divisa in 2 blocchi pronti allo scontro, le relazioni internazionali erano influenzati negativamente dalla crudeltà della Germania di Guglielmo II e i rapporti con l'Inghilterra si erano rovinati a causa della concorrenza tedesca. La Francia era animata da uno spirito di rivalsa dopo la cocente sconfitta subita nelle guerra franco-prussiana.
La rivalità coloniale fu causa delle 2 crisi marocchine, nelle quali Germania e Francia giunsero ad 1 passo dallo scontro armato a causa delle loro pretese sull'area. Un’ altra crisi si manifestò nel settore balcanico dove ripresero le mire espansionistiche dell' Austria, unica alleata della Germania che nel 1908 fece annettere al suo territorio la Bosnia- Erzegovina pur andando contro ciò che era stabilito nel patto di Berlino.. questo gesto irritò molto la Serbia e la Russia che avevano l'obiettivo di riunire in un unico stato tutti gli Iugoslavi divenendo il centro di questo stato, ovvero i capi dei patrioti che volevano ottenere la Libertà.

Da guerra lampo a guerra di trincea: tesina di storia


CAUSE PRIMA GUERRA MONDIALE: RIASSUNTO

Oltre agli Austriaci i paesi bosniaci erano attaccati anche dai Turchi.. ci furono conflitti sia da parte dei Turchi che degli Austriaci per conquistare i Balcani, sia da parte dei Balcani per conquistare la Macedonia dell'impero Ottomano, ma rimasero tutti delusi in quanto nessuno ottenne nulla. Dopo l uccisione di Francesco Ferdinando, l'erede al trono Austriaco, per mano di Gavrilo Princip l'Austria dichiarò guerra alla Serbia e entrò in guerra la Germania a fianco dell'Austria contro Francia e Russia. I tedeschi cercarono di ottenere una rapida vittoria attaccando alle spalle la Francia invadendo il Belgio. L' Inghilterra entrò in guerra affianco della Francia. La resistenza dei Belgi fece cadere le speranze di una guerra-lampo e dette ai Francesi il tempo di organizzare una difesa sulla Marna  e spinse i tedeschi ad Aisne. Da una guerra di MOVIMENTO si passò, così, ad una guerra di POSIZIONE. Intanto l'imperatore tedesco aveva scatenato dall'inizio una guerra sul mare al fine di colpire le navi che portavano rifornimenti dall' America.

Cause della Prima guerra mondiale in breve


QUALI SONO LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

L'Austria aveva inviato l'ultimatum alla Serbia senza avvisare il nostro paese e aveva iniziato una guerra offensiva in aperto contrasto con il trattato della Triplice Alleanza. L'Italia, per questo, volle rimanerne neutrale nel 1914! Da questo momento ci fu uno scontro tra NEUTRALISTI e INTERVENTISTI. Aumentarono le manifestazioni pubbliche degli interventisti [come le Giornate di Maggio] e alla maggioranza parlamentare collegata a Giolitti, si opponeva quella interventista. Il ministro interventista Sonnino, il 26 aprile 1915, firmò un accordo segreto chiamato PATTO DI LONDRA con l’Intesa. Con l’appoggio del re, Salandra ottenne i pieni poteri e il 24 Maggio 1915 l’ Italia entrò in guerra affianco all’ Intesa.  
Quando l’Italia entrò in guerra avanzò capitanata da Luigi Cadorna verso il Trentino e Gorizia. Questo avanzamento, però, procurò numerose perdite soprattutto durante le 4 battaglie dell’Isonzo talmente gravi che con la sopraggiunta dell’ Inverno dovettero fermarsi. In Francia  la Germania sferrò un duro attacco che costò 600'000 vittime! In seguito anche l’Inghilterra attaccò la Francia sulla Somme usando per la prima volta I CARRI ARMATI.

Cause della prima guerra mondiale: riassunto dettagliato


CONSEGUENZE PRIMA GUERRA MONDIALE

In risposta al blocco navale imposto da Inghilterra e Francia, la Germania affrontò gli avversari nella penisola dello Jutland dove si combatté l’unica guerra NAVALE in acque europee. Il fallimento dell’offensiva portò i Tedeschi a intensificare la Guerra Sottomarina .Qui, per la prima volta, apparvero i sommergibili che colpivano indiscriminatamente ogni nave, anche se era di paesi neutrali come gli Stati Uniti. Nel 1916 gli Austriaci sferrarono una spedizione contro l’esercito italiano, che dovette arretrare ma riconquistò i territori perduti anche grazie all’intervento dei Russi. Il governo Boselli dichiarò guerra alla Germania e conquistò Gorizia.