Prima guerra mondiale: sintesi breve

Appunto inviato da patrick13032000
/5

la causa scatenante la Prima guerra mondiale fu l'assassiniio dell'Arciduca Francesco Ferdinando, erede la trono degli Asburgo e nipote dell'imperatore Francesco Giuseppe il quale dichiarò guerra alla Serbia. Breve sintesi della Prima guerra mondiale (2 pagine formato pdf)

PRIMA GUERRA MONDIALE: SINTESI BREVE

La Prima guerra mondiale - L’assassinio degli arciduchi d’Austria scatena la Prima guerra mondiale.

Il 28 giugno 1914, a Sarajevo, uno studente serbo uccise l’arciduca Francesco Ferdinando, erede al trono degli Asburgo e nipote dell’imperatore Francesco Giuseppe, che dichiarò guerra alla Serbia. La
Russia, protettrice dei serbi, ordinò la mobilitazione generale, mettendo in allarme le altre potenze europee, che a loro volta armarono i propri eserciti. Il 5 agosto 1914 iniziò la Prima guerra mondiale, che oppose gli Alleati (Francia, Russia, Gran Bretagna e poi Giappone) agli Imperi centrali (Austria e Germania).
L’Italia per il momento restò neutrale, mentre l’Europa, convinta che sarebbe stata una guerra-lampo, fu percorsa da un’ondata di patriottismo. I tedeschi entrano in Francia, ma gli eserciti si bloccano alle trincee.

Riassunto della Prima guerra mondiale


PRIMA GUERRA MONDIALE SINTESI DETTAGLIATA

Il 6 agosto i Tedeschi invasero il Belgio neutrale ed entrarono in Francia, aprendo il Fronte occidentale. Dopo la battaglia della Marma, in cui vinsero i francesi, la guerra si trasformò in una guerra di trincea: la battaglia di Verdun fra Tedeschi e Francesi durò addirittura dieci mesi e si concluse con 700 000 morti e un nulla di fatto. L’Italia dichiara guerra all’Austria mentre di moltiplicano i Fronti. Il 24 maggio 1915 l’Italia dichiarò guerra all’Austria con la speranza di acquisire Trento e Trieste, l’Istria, la Dalmazia e l’Albania.Intanto i Fronti erano diventati quattro nella sola Europa, uno in Medio oriente, uno in Estremo oriente e si combatteva la tragica battaglia dell’Atlantico dove i sommergibili tedeschi affondavano sia le navi da guerra inglesi sia i convogli civili americani. Gli Austriaci sfondano le linee italiane a Caporetto. Il generale Luigi Cadorna tentò all’inizio una serie di attacchi, tutti falliti; poi schierò il grosso delle truppe lungo il fiume Isonzo e sull’altopiano del Carso, dove si svolse una logorante guerra di trincea.

Prima guerra mondiale: riassunto


PRIMA GUERRA MONDIALE RIASSUNTO

Nel 1917 l’esercito italiano venne travolto dagli Austriaci a Caporetto e fu costretto ad arretrare e ad attestarsi sulla linea del fiume Piave. Cadorna fu sostituito dal generale Armando Diaz, che seppe risollevare il morale dell’esercito e mobilitare psicologicamente l’intero Paese contro gli Austriaci.
La guerra europea si trasforma in una guerra mondiale. Intanto la guerra europea si trasformava in una guerra mondiale. I paesi che possedevano un impero coloniale mobilitarono uomini e risorse delle colonie per far fronte alle neccessità belliche; la Turchia entrò in guerra sperando che Germania e Russia la aiutassero a mantenere i suoi possedimenti in Europa: il Giappone si schierò con gli Alleati per togliere alla Germania le sue colonie nel Pacifico; gli attacchi dei sommergibili tedeschi ai convogli americani che portavano rifornimenti agli Alleati provocarono l’entrata in guerra degli Stati Uniti, con a fianco il Brasile, altri stati dell’America Latina e la Cina.

Prima guerra mondiale: riassunto dettagliato