Risorgimento italiano: riassunto degli eventi principali

Appunto inviato da stefymanzy
/5

breve riassunto degli eventi principali del Risorgimento italiano (2 pagine formato docx)

ROSORGIMENTO ITALIANO: RIASSUNTO EVENTI PRINCIPALI

Definizione: il Risorgimento è quel movimento che ebbe come fine la libertà politica, l’indipendenza e l’unità d’Italia, e anche il periodo di tempo in cui esso si sviluppò
Il termine Risorgimento è ormai universalmente acquisito per designare genericamente quel complesso processo spirituale e politico, quella serie di trasformazioni economiche e sociali, di atteggiamenti letterari e culturali, di eventi diplomatici e militari, che insieme, intrecciandosi e contrastandosi, tra la fine del Settecento e l’Ottocento portarono l’Italia dal secolare frazionamento politico all’unità, dal dominio ed egemonia straniera all’indipendenza nazionale, dall’assolutismo monarchico allo stato liberale e costituzionale sotto la dinastia sabauda.
Sebbene non vi sia consenso unanime tra gli storici, la maggior parte di essi tende a stabilire l'inizio del Risorgimento subito dopo la fine del dominio Napoleonico e il Congresso di Vienna nel 1815, e il suo compimento fondamentale con l'annessione dello Stato Pontificio e lo spostamento della capitale a Roma nel febbraio 1871.

Risorgimento italiano: tesina


RISORGIMENTO ITALIANO: RIASSUNTO BREVE

Dopo il congresso di Vienna si assistette nei vari paesi ai tentativi di restaurare gli assetti politici e sociali precedenti alla rivoluzione francese.

Tale processo passò sotto il nome di Restaurazione e portò a forti conflitti interni a ciascun paese, non ultimo l’Italia, causati soprattutto dalle modalità di attuazione della restaurazione, cioè con metodi repressivi e violenti.
Le varie rivolte si susseguirono in tutta Europa in ondate periodiche (1821-21/1830-31/1848/59-61). In Italia emersero poi vari personaggi che si distinsero per le loro idee liberali e per il loro operato che consentì di arrivare all’unificazione d’Italia il 18 Febbraio 1861.

Risorgimento: riassunto breve


RISORGIMENTO ITALIANO: RIASSUNTO FACILE

Riassunto degli avvenimenti del Risorgimento italiano. Dopo il congresso di Vienna del 1815, l’Italia si trovò di nuovo ad essere divisa e sottoposta all’egemonia straniera, la maggior parte della penisola si trovò sotto il dominio dell’Austria,che controllava direttamente il Lombardo-Veneto e indirettamente i ducati di Parma Modena e Lucca,il Granducato di Toscana e il regno delle due Sicilie. Nacquero le prime società segrete, fondate su valori patriottici e liberali, tra cui la Carboneria, composte da membri della borghesia e dell’alta società; erano moltissime ma non comunicanti tra loro, questo fu il motivo per cui fallirono insieme al carattere ristretto delle varie organizzazioni (che impediva la diffusione popolare), il disinteresse per le necessità della gente comune e la mancanza di un chiaro programma politico. Fallirono infatti le insurrezioni di Napoli, Sicilia guidate da Morelli e Silvati e del Piemonte, e nel Lombardo-veneto molti carbonari furono imprigionati.

Riassunto brevissimo sul Risorgimento in Italia


VERSO IL RISORGIMENTO: RIASSUNTO

Fallì anche la sollevazione del 30-31 organizzata da Ciro Menotti a Modena. È con Giuseppe Mazzini che nasce il patriottismo, nel 1831 fondò la Giovine Italia, il cui motto  era “Dio e popolo” e il suo scopo era l'unione degli stati italiani in un'unica repubblica con un governo centrale quale sola condizione possibile per la liberazione del popolo italiano dagli invasori stranieri. Il progetto federalista infatti, secondo Mazzini, poiché senza unità non c'è forza, avrebbe fatto dell'Italia una nazione debole, naturalmente destinata a essere soggetta ai potenti stati unitari a lei vicini.