Il 1968

Appunto inviato da joeyjor
/5

Note sintetiche sui movimenti sociali di massa nati nel 1968 in varie parti del pianeta (2 pagine formato pdf)

IL ‘68

E’ indubbio che il ’68 sia stato per molti versi un anno eccezionale nel quale grandi movimenti di massa socialmente disomogenei attraversarono con la loro carica contestativa il globo e sistemi politici in nome di una trasformazione radicale della società.


Il “Sessantotto”.

Il fatto saliente di questo straordinario insieme di eventi è che esso percorse trasversalmente i blocchi, manifestandosi all’Est come all’Ovest, e le tradizionali divisioni tra Nord e Sud del pianeta interessando il centro del sistema capitalistico, gli Stati Uniti, e i
paesi del Terzo mondo, anche se in questo suo ideale itinerario si caricò di valenze politiche, di contenuti e di protagonisti differenziati.

Negli Stati Uniti le lotte degli studenti si indirizzarono contro la guerra in Vietnam. In Cecoslovacchia,alla periferia dell’impero socialista sovietico, con la “Primavera Di Praga” si tentò di rifondare un socialismo non autoritario aperto alla partecipazione popolare con una prevalenza dell’istanza libertaria.

In Messico, gli studenti massacrati in piazza delle Tre Culture manifestavano contro le drammatiche contraddizioni sociali di un paese in rapidissimo sviluppo.

.