I persiani

Appunto inviato da ceciliabarabaschi
/5

Riassunto sui persiani (2 pagine formato doc)

I persiani sono un popolo rimasto ai margini delle grandi civiltà fino alla metà del VI secolo a.C.
Riuscirono a realizzare il grande progetto di creare un impero che comprendesse tutti i territori e tutte le popolazioni  dal Mediterraneo all’Oceano Indiano.
Anche se il baricentro della civiltà si stava spostando verso l’Europa, i persiani diedero vita ad un periodo di splendore per l’Oriente.


Il cuore della civiltà persiana fu l’altopiano iranico, tra la Mesopotamia e l’India.
I persiani furono sottomessi dai medi, una tribù simile a loro di origine indoeuropea. 
Il re dei medi Ciassare si alleò con l’ultimo re di babilonia Nabopolassar  e sconfisse gli assiri conquistando Ninive nel 612 a.C.
Nel 550 a.C.
il principe persiano Ciro si ribellò al sovrano dei medi Astiage e prese il suo posto.


A capo dei 2 popoli (i medi ed i persiani) iniziò quindi una serie di spedizioni militari che in 13 anni gli permisero di conquistare tutte le regioni del vicino Oriente infatti con la sconfitta degli assiri, era scomparsa l’unica potenza in grado di contrastare l’espansione dei popoli iranici (persiani) verso la Mesopotamia, la Siria e l’Anatolia.

.