Riassunto sui Sumeri, Accadi e Babilonesi

Appunto inviato da nadiaamrani
/5

Breve riassunto che descrive le civiltà della Mesopotamia: Sumeri, Accadi e Babilonesi (2 pagine formato docx)

SUMERI E ACCADI: RIASSUNTO

Le civiltà della MesopotamiaSumeri e Accadi.

Le prime due civiltà che si sviluppano nella Mesopotamia, sono la civiltà sumera e quella accada. L’origine dei sumeri è incerta perché si definivano “gli abitanti della terra coltivata” e non parlavano neanche una lingua semitica. La capitale era Sumer e altre città importanti erano Ur e Uruk. Uruk secondo la tradizione, fu costruita da Gilgamesh che sconfisse la morte e apprese il dono dell’immortalità.

La civiltà dei Sumeri: breve sintesi

ACCADI CULTURA

Gli accadi invece, sono un popolo che si è spostato da nord perché attratto da questo territorio.

Parlavano una lingua del luogo (semitica), la capitale era Akkad fondata nel 2350 a.C., un’altra città invece è Kesh. Il territorio mesopotamico era suddiviso in città-stato indipendenti tra di loro e molto spesso anche in competizione. Già da subito, il territorio mesopotamico dimostra di essere un territorio di passaggio degli altri popoli, per questo si proteggono le città, costruendo attorno ad esse delle mura. All’interno delle città era presente un tempio dedicato alla divinità protettrice. Prima del 2500 a.C. il potere religioso e quello politico era un’unica cosa, ma da questa data in poi questi due poteri diventeranno due cose diverse. Sia gli accadi che i sumeri, erano politeisti e credevano a tanti dei. Essi avevano sembianze umane ma conoscevano il destino di tutti gli uomini. Nel 2300 a.C. il territorio accado e quello sumero verrà unificato da Sargon I, che secondo la tradizione era stato abbandonato dalla madre sacerdotessa e poi adottato da poveri contadini. Egli divinizzò il re. Alla fine degli anni del 2000 a.C. gli amorei invadono lentamente questo territorio da una parte, dall’altra gli elamiti distruggono Ur nel 2004 e conquistano buona parte di questo territorio. Così ci fu la decadenza sumera/accadica.

ACCADI E BABILONESI

Babilonesi. Dopo secoli dalla conquista amorea, il re amorei Hammurabi fonda la città Babilonia, situata nell’ex territorio sumero-accadico. Egli creò un impero molto grande e il suo popolo fu chiamato babilonese. Egli fece varie riforme nel governo:
-    Consolida l’amministrazione;
-    Toglie potere al potere religioso;
-    Nascono le proprietà private e i liberi lavoratori;
-    Crea il codice di leggi scritte, basandosi sulla legge del taglione.
Inoltre, per quando riguarda le scienze si sviluppano moltissimo:
1.    Nasce la matematica, da semplici problemi riferiti alla grandezza di un campo oppure dal numero delle merci. La matematica babilonese, era di base sessagesimale (a base 60), che oggi non è del tutto sparita (ore, minuti). Ci si avvicina molto alla soluzione del pi greco e si scopre il teorema di Pitagora.
2.    Si osserva molto il cielo, e così nasce l’astronomia. Si scoprono venere e i suoi satelliti, il ciclo delle stagioni e il ciclo giorno-notte.
3.    Nella medicina, si inventano medici naturali e si fanno degli interventi al viso e agli occhi.