I Micenei

Appunto inviato da perrettafabio97
/5

Società, cultura della civiltà minoica (13 pagine formato doc)

I.
Gli Achei e la civiltà micenea
A. La Grecia, una terra di mare
La storia della Grecia inizia attorno al 2000 a.C., quando venne invasa, in ondate successive, da alcuni popoli no¬madi di stirpe indoeuropea che noi possiamo distinguere in base alle differenze linguistiche: gli Achei, gli Ioni e gli Eoli. Tra questi popoli, per capacità e organizzazione, si distin¬guevano gli Achei che giunsero in Grecia probabilmente insieme agli Ioni, mentre gli Eoli vi entrarono successiva¬mente, intorno al 1600 a.C. 


Secondo alcuni storici, gli Achei provenivano dalla penisola balcanica; altri sosten¬gono che fossero originari della Russia meridionale. In ogni caso, la superiorità degli Achei era soprattutto di ca¬rattere militare: si trattava di forti guerrieri che facevano uso del cavallo, ancora sconosciuto in Grecia.


B. La civiltà micenea
Dopo aver sconfitto le popolazioni presenti in Grecia, gli Achei fondarono alcune città, tra cui Tirinto, Argo, Filo e Atene, ma la più importante fu Micene, città che dà il no¬me a tutta la civiltà degli Achei, chiamata civiltà micenea.
Simile a un castello fortificato, la città degli Achei era di¬fesa da grandi mura formate da enormi massi. Si trattava, in altri termini, di una città-fortezza.