la polis

Appunto inviato da gattino8
/5

Riassunto schematico utile per ripassare tutto ciò che riguarda la polis e gli antichi greci (3 pagine formato doc)

Untitled La nascita della polis VIII sec Grecia divisa: stessa lingua e stessa scrittura, ma ogni città era organizzata autonomamente RIVOLUZIONE AGRARIA testimoniata da: Reperti archeologica: all'interno delle tombe vennero ritrovati dei modellini di terracotta che rappresentavano un nuovo tipo di granaio Fonte scritta: “Le opere e i giorni” di Esiodo che attesta il verificarsi di una rivoluzione agraria al di fuori dell'Attica.
VII sec CRESCITA DEMOGRAFICA testimoniata da: Aumento delle sepolture che erano state costanti fino ad allora Colonizzazione: si spostarono alla ricerca di nuove terre perché quelle di cui disponevano non erano sufficienti a sfamare la popolazione e a consentirle un decoroso tenore di vita. Nasce la classe borghese (mercanti e artigiani) Sparta si espande Nasce l'esigenza di una più ordinata e complessa società con regole che evitassero i conflitti interni: nasce la POLIS Esigenza della difesa del territorio coltivato: si passa dalla guerra per bande tipico dell'economia pastorale alla nuova tecnica di combattimento chiamata tattica politica, che prevedeva scontri frontali.
Caratteristiche sulla polis POLIS: forma di governo caratterizzata dal fatto che la sovranità aspettava ai cittadini, POLITAI CITTADINI: coloro che partecipavano attivamente alla vita collettiva cioè all'amministrazione e alla difesa della POLIS DIRITTO DI CITTADINANZA: spettava solo a coloro che erano nati da padre cittadino. Ad Atene però nel 451-450 a.C. un decreto attribuì rilevanza allo status anche della madre. Da quel periodo per essere cittadini di Atene bisognava essere nati da padre e madre ateniesi. DIRITTO DI PAROLA: rappresentava la libertà più alta ed essere privati di tale diritto veniva considerato una pena gravissima. GRUPPO FAMILIARE: ben organizzato e basato su un matrimonio monogamico. Tipologie di polis POLIS MONARCHICA: quando vi era un solo magistrato e restava in carica tutta la vita (re). Esso però esercitava la sovranità per conto del popolo. POLIS ARISTOCRATICA: governo dei migliori, dei ricchi POLIS OLIGARCHICA: governo dei pochi. In realtà queste ultime due tipologie si equivalevano dato che “i pochi” erano comunque i ricchi. POLIS DEMOCRATICA: governo del popolo. Raramente venivano attuati questi tipi di governo allo stato puro e spessa si aveva un passaggio graduale dall'uno all'altro. Anche quando una polis era democratica allo stato puro venivano esclusi gli stranieri, gli schiavi e le donne alla partecipazione al potere. La polis La polis è concepita come l'insieme dei politai (coloro che avevano la cittadinanza). POLIS è un termine politico non urbanistico e indica una determinata modalità di organizzazione del potere. Essa si suddivide in: Acropoli, parte più alta con funzioni di rifugio e difesa;sede di templi, tribunali, edifici pubblici. Agorà, parte più bassa, luogo di affari e mercato e di assemblee pubbliche Campagna Porto La cultura Politicamente divisi, geograficamente dispersi, i Gr