Francia di Luigi XIV: sintesi

Appunto inviato da pippielisa
/5

riassunto di storia, dal libro di Chiaroscuro, sull'assolutismo in Francia, simboli e rituali della regalità assoluta, la revoca dell'editto di Nantes, il Mercantilismo, l'invasione dell'Olanda, la guerra di successione spagnola, le riforme di Pietro il Grande di Russia, Tories e whigs in Inghilterra, e la seconda Rivoluzione inglese. Sintesi sulla Francia di Luigi XIV (5 pagine formato doc)

FRANCIA DI LUIGI XIV SINTESI - Luigi XIV (1638.1715) era figlio di Luigi XIII e di Anna D’Austria.

Rimasto orfano di padre a 5 anni , fu educato e preparato al governo dalla madre e dal cardinale Mazzarino che aveva assunto la reggenza dello stato. Mazzarino per assicurarsi la pace con la Spagna , gli fece sposare la figlia di Filippo IV (Maria Teresa). Alla morte del cardinale, Luigi salì al trono e assunse tutti i poteri e concentrò nelle sue mani il controllo totale dello stato.
Il suo regno , durò 77 anni ed era il piu lungo dell'intera storia francese.

Leggi anche La Francia di Luigi XIV: riassunto

L'ASSOLUTISMO DI LUIGI XIV: SINTESI - L'assolutismo in Francia: Il regno del re Sole, rappresentò in Francia il momento di maggior forza e prestigio dell’assolutismo = si indica un sistema di governo dove il sovrano non divide il potere con altri soggetti politici (lo Stato sono io).In Francia esistevano diversi organi che cercavano di impedire al sovrano di trasformarsi in tiranno. La piu importante era L'assemblea degli stati generali ,che radunava rappresentanti dei 3 ordini o stati: il clero (coloro che pregavano )la nobiltà guerriera(combattevano ) e il terzo stato (lavoravano). Venne elaborata in Francia e riteneva che una società umana rispondente alla volontà di Dio dovesse modellarsi in modo trinitario. Questa istituzione si riunì solo 22 volte. Il compito primario era quello di approvare l introduzione di nuove imposte ; dovevano svolgere il compito per cui era sorto il Parlamento inglese che riuscì a limitare progressivamente il potere del re e a trasformarsi in un organo legislativo.

Leggi anche La Francia del re Sole: riassunto

LUIGI XIV DI FRANCIA RIASSUNTO - Negli anni 1649-53 , l'alta nobiltà francese diede vita a una ribellione chiamata Fronda. I nobili che guidavano questa ribellione volevano condizionare il potere del sovrano , impedendogli di essere padrone unico e assoluto della vita politica del regno. Dopo che il primo ministro del tempo , Giulio Mazzarino , ebbe sconfitto i ribelli , la nobiltà non fu più un problema per il potere monarchico , poichè Luigi XIV costruì la reggia di Versailles e chiamò a corte gli aristocratici più potenti così che poteva tenerli sempre sotto controllo.

Leggi anche L'assolutismo di Luigi XIV in Francia: riassunto

LUIGI XIV RIASSUNTO STORIA - SIMBOLI E RITUALI DELLA REGALITA' ASSOLUTA. Il sistema assolutistico di LuigiXIV era un modello di potere discendente = il re affermava di aver ricevuto dal cielo il diritto di governare . Nel 1654 , Luigi XIV fu incoronato a Reims ,secondo il rituale tradizionale che trasformava il nuovo re nell'Unto del signore : un soggetto diverso dagli altri mortali cui era stato assegnato il compito di far rispettare in terra la legge di Dio. ( ** l'incoronazione a Reims era una tradizione e un vero e proprio rito nel corso del quale veniva usato uno speciale olio santo che si pensava avesse origini sopranaturali e divine!). Quindi il Re era una figura sacra ,e si pensava che fosse in grado di compiere guarigioni miracolose sopratutto ai malati affetti dalle scrofole (infiammazione delle linfoghiandole del collo causata dai bacilli della turbecolosi che sfigurava il viso ). Questo fatto significava che Dio, tramite lui, operava tra gli uomini.