La polis

Appunto inviato da ceciliabarabaschi
/5

Riassunto sulla nascita delle polis (5 pagine formato doc)

Dopo il “Medioevo Ellenico” in Grecia nacquero molte città che, pur parlando la stessa lingua, avevano usanze, costumi e leggi diverse: le polis.
La “polis” era uno stato indipendente al cui interno la sovranità non spettava ad un solo individuo o ad un gruppo ristretto di persone ma a tutti i cittadini della polis stessa: i POLITAI (singolare POLITES).


Erano considerati cittadini solo i maschi liberi  e figli di cittadini.
Per i greci la civiltà significava libertà e la libertà esisteva solo se esisteva un’assemblea all’interno della quale ogni cittadino aveva il diritto di esprimere liberamente il proprio pensiero. 
La libertà di parola per i greci era infatti la libertà più alta e un buon cittadino era colui che all’interno dell’assemblea esercitava il diritto-dovere di prendere la parola
Al di fuori delle polis c’erano la barbarie e l’inciviltà.

.