Storia di Roma in breve

Appunto inviato da nenefirst
/5

Storia di Roma in breve: riassunto sulla città e breve descrizione dalle origini della Roma antica (3 pagine formato doc)

STORIA DI ROMA IN BREVE

Storia di Roma.

1. Introduzione. Roma Città dell'Italia centrale, capoluogo di provincia e della regione Lazio e capitale della Repubblica italiana, situata sulle rive del Tevere a circa 25 km dal mar Tirreno. Maggior centro del paese per popolazione e nodo di comunicazioni stradali, ferroviarie e aeree di primaria importanza, estende i suoi 1308 km² di superficie comunale (la più vasta d'Italia) su un'area prevalentemente collinare che comprende anche il minuscolo stato di Città del Vaticano (0,44 km²).
Importanti organismi internazionali, primo tra tutti la FAO, hanno qui la propria sede centrale, mentre la presenza delle amministrazioni statali centrali e di quelle di Regione e Provincia, nonché dei massimi enti e istituzioni nazionali operanti nei campi più diversi, fanno di Roma una tipica metropoli con funzioni direzionali di avanzato livello.

Storia di Roma: riassunto dalla sua fondazione a Ottaviano

LA STORIA DI ROMA ANTICA

Del terziario, che occupa il 73% della popolazione attiva, sono inoltre parte integrante le attività commerciali, di dimensioni assai cospicue considerata la duplice condizione della città quale grande mercato di consumo e quale polo di attrazione turistica e religiosa tra i primi nel mondo.
L'industria occupa il 20% della popolazione attiva in imprese metalmeccaniche, chimiche, alimentari, dell'abbigliamento, poligrafico-editoriali. Di rilievo è anche il settore delle biotecnologie e quello dell'industria cinematografica (vedi Cinecittà), televisiva e dello spettacolo.

Da sempre meta ambita di viaggiatori colti e di turisti di ogni estrazione sociale, di pellegrini devoti e di semplici curiosi, Roma ha nell'eccezionale estensione dei suoi rioni storici (delimitati da mura antiche diciassette secoli), nella vistosità delle testimonianze artistiche e culturali, nella sua prerogativa di centro della cristianità i più evidenti motivi di richiamo. Ma è anche l'impareggiabile insieme del suo ondulato paesaggio urbano, intriso di atmosfere e di memorie, che ne spiega forse il fascino racchiuso nell'appellativo di "città eterna".

Storia di Roma: riassunto dalle sue origini

LE ORIGINI DI ROMA: RIASSUNTO BREVE

2. Urbanistica e luoghi di interesse. L'immenso patrimonio monumentale e artistico di Roma ne suggerisce una rassegna essenziale e suddivisa per epoche. Quella antica e paleocristiana ha una spettacolare concentrazione nelle aree archeologiche del Foro romano (templi di Saturno e dei Càstori, archi di Tito e di Settimio Severo, basiliche Giulia e di Massenzio, tutti edifici compresi tra il I secolo a.C. e il IV d.C.) e del Palatino (case di Livia e di Augusto, Palazzo dei Flavi, Domus Augustana e Domus Severiana, Stadio Palatino, edificati tra il I secolo a.C. e il III d.C.), negli scavi di Ostia Antica e lungo la via Appia antica (tomba di Cecilia Metella del I secolo a.C., catacombe di San Callisto del II secolo d.C.), ma annovera poi le Mura Aureliane (III secolo) con le porte San Paolo e San Sebastiano; il mausoleo di Augusto e l'Ara Pacis, del I secolo a.C.; il Colosseo del I secolo d.C.; le colonne Traiana e di Marco Aurelio, il Pantheon e Castel Sant'Angelo (già mausoleo di Adriano), del II secolo; le terme di Caracalla, del III secolo; l'arco di Costantino, del IV secolo come il mausoleo di Santa Costanza; le basiliche di Santa Maria Maggiore (rimaneggiata) e di Santa Sabina, del V secolo.