Cause della Prima guerra mondiale: riassunto

Appunto inviato da giorgiadancing
/5

gli eventi fondamentali e le cause della Prima guerra mondiale. Riassunto utile per una buona interrogazione e fondamentale per un ottimo ripasso (3 pagine formato docx)

CAUSE PRIMA GUERRA MONDIALE: RIASSUNTO

Le cause che portarono allo scoppio della prima guerra mondiale sono molteplici e sono da ricercare tra l’equilibrio precario che caratterizzava il decennio antecedente al conflitto.

Importanti furono le rivendicazioni sull’Alsazia, la Lorena da parte della Francia; quelle sul Trentino, Isria,Trieste da parte dell’Italia; i pesanti contrasti politico-militari nell’area balcanica tra Austriaci, Russi e Serbi. Dal punto di vista economico la Germania stava diventando una degna rivale per l’indiscussa potenza anglosassone. Inoltre all’interno dei vari paesi l’esaltazione del nazionalismo portava a vedere la guerra come unica risolutrice dei problemi e questo determinò la corsa agli armamenti.

Tema sulla Prima guerra mondiale


PRIMA GUERRA MONDIALE RIASSUNTO

Il casus belli fu l’assassinio del re Francesco Ferdinando, erede al trono asburgico, avvenuto il 28 giugno 1914 a Sarajevo, capitale della Bosnia.

L’attentatore, Gavrilo Princip, era favorevole all’unione della Bosnia con la Serbia per la creazione di uno stato forte. L’Austria approfittò dell’evento per cercare di moderare la potenza della Serbia nel balcani, perciò il 23 luglio 1914 inviò alla Serbia un ultimatum, in cui chiedeva di rinunciare parzialmente alla propria sovranità accettando che la polizia austriaca individuasse i responsabili dell’attentato. La Serbia rifiutò l’ultimantum e nel giro di pochi giorni l’equilibrio europeo cessò definitivamente. L’Austria, alleatasi precedentemente con la Germania, il 28 luglio 1914 dichiara guerra alla Serbia. Affianco alla Serbia scende la Russia. La Germania dichiara guerra alla Russia, provocando la scesa della Francia alleata della Russia. La Germania dichiara guerra anche alla Francia, provocando la scesa della Gran Bretagna. L’Italia e la Romania rimanevano neutrali e il Giappone si stava preparando a scendere in campo con la triplice Intesa.

Prima guerra mondiale: riassunto dettagliato


PRIMA GUERRA MONDIALE RIASSUNTO BREVE

Solo la prima fase della guerra ebbe le tradizionali caratteristiche di una guerra di movimento. I tedeschi consapevoli che le proprie risorse militari superavano quelle della triplice intesa, avevano progettato una guerra lampo, per sconfiggere subito la Francia sul fronte occidentale ed evitare così di dover combattere su due fronti. La guerra lampo prevedeva la penetrazione delle truppe tedesche in Francia, violando la neutralità del Belgio. Effetivamente i tedeschi arrivarono a 40 km da Parigi ma la resistenza francese li mise in difficoltà e li portò a indietreggiare lungo la fascia di confine tra Francia e Svizzera.

Riassunto della Prima guerra mondiale: l'entrata in guerra dell'Italia e la firma dell'armistizio


PRIMA GUERRA MONDIALE ITALIA

La guerra lampo era fallita e si trasformava in guerra di posizione. La germania si preparava a combattere su due fronti: occidentale e orientale con l’aggiunta di un nuovo fronte,quello del mare del nord. L’inghilterra infatti con un blocco navale voleva indebolire i rifornimenti alla Germania e ci stava riuscendo, se nonchè la Germania intraprese una guerra sottomarina per ostacolare a sua volta i rifornimenti alla Gran Bretagna. Questa guerra recò gravissimi danni anche a civili, si ricordi infatti l’affondamento da parte di un sommergibile tedesco del piroscafo “Lusitania” che trasportava più di 1000 passeggeri soprattutto americani.