Atene e Sparta

Appunto inviato da axel2197
/5

Differenze tra Atene e Sparta (0 pagine formato doc)

Tra 800 e 500 a.C.
si assiste alla nascita delle polis e l'espansione della Grecia nel Mediterraneo. In questo periodo si assiste anche alla ribalta di ATENE e SPARTA. 


ATENE.
Gli ateniesi erano di stirpe ionica; la maggior parte di loro erano agricoltori e commercianti; avevano discrete quantità di terre; erano aperti negli approcci sociali. Essi davano valore al dialogo.
Atene, e le sue polis, avevano un regime democratico. Le polis ateniesi avevano un espansione assai ampia. In esse si coltivano cereali sulle poche arre pianeggianti, e viti d'ulivo sulle pendici dei monti. Atene si trovava a 4 km dal mare, ciò facilitava gli scambi commerciali; essi vendevano olio, vino e argento. 


La vicinanza col mare agevolava gli scambi culturali. Gli stranieri che risiedevano ad Atene stabilmente erano chiamati meteci. Essi non avevano diritto alla cittadinanza e non potevano possedere terre, ma esercitavano liberamente la loro attività. Grazie ai meteci, Atene era la città più internazionale di tutta la Grecia. 


Ad Atene gli aristocratici possedevano molte terre  e molto potere. In questo stesso periodo aumenta la gente che si arricchisce col commercio e l'artigianato.