Augusto e Commodo: schema

Appunto inviato da 2piedi
/5

Schema sugli eventi che hanno caratterizzato la storia di Roma attraverso i vari imperatori romani da Ottaviano Augusto a Commodo (4 pagine formato doc)

OTTAVIANO AUGUSTO SCHEMA

Ottaviano (27ac-14dc).

Dinastia giulio-claudia
Titoli:
- princeps senatus, primo che poteva parlare in senato
- imperatori; comandante supremo dell’esercito
- tribunizia potestas, poteri dei tribuni:  diritto di veto in senato sacrosantus imperium proconsulare maius et infinitum fu sempre molto attento ad evitare quei titoli che lo facessero apparire come un monarca assoluto ma accettò l’appellativo di augusto    
1 riorganizza l’esercito, istituì i pretoriani come guardie scelte dell’imperatore
2 rese più abile l’amministrazione, garantì una riscossione dei tributi più equa
3 risanò la società effettuando controlli severi
4 difese ed esaltò le tradizioni e la cultura romana:
- la santità della famiglia
- l’amore per la patria
- si sforzò di restituire ai culti tradizionali la loro importanza ma si affermano epicureismo e stoicismo                                                        
5 abbellì Roma: ne promosse il culto la rivestì di marmi, costruì nuovi edifici che la resero la più sontuosa tra le città e un modello per gli
altri centri
6 fece un massiccio lavoro di propaganda, stimolò una produzione culturale di alto livello: circolo di Mecenate si presentò come colui che aveva portato la pace, prosperità economica e benessere per la società
Augusto nomina suo erede Tiberio.

Augusto imperatore e declino di Roma: riassunto

TIBERIO IMPERATORE

TIBERIO (14-37)
1    governò con severità e saggezza
è geloso del figlio adottivo Germanico, poiché aveva un gran consenso dell’esercito, questo morì in circostanze non chiare nel 27 si ritira a capri, ma quando il prefetto del pretorio si afferma al potere ritorna e lo caccia
2 alla fine del suo impero viene sancita la condanna a morte di Gesù Cristo

CALIGOLA

CALIGOLA (37-41)
il suo nome deriva dalla caliga calzatura che soleva portare
1  fu imperatore per acclamazione dei pretoriani e del senato a 25 anni
2  umiliò in tutti i modi possibili la classe senatoria       voleva far senatore il suo cavallo preferito
3  sperperò tutto il patrimonio dello stato
4  per lui damnatio memoriae dal senato    tutti i suoi atti furono dichiarati nulli e il suo nome fu cancellato.

CLAUDIO

CLAUDIO (41-54)
1 fu acclamato imperatore dai pretoriani
uomo amante degli studi che delegò quasi tutto il suo potere ai liberti disgraziata vita famigliare
1° moglie la corrotta Messalina
2° Agrippina
2 fu avvelenato da Agrippina, che voleva far regnare suo figlio Nerone avuto da un precedente matrimonio.

NERONE

NERONE (54-68)
Il suo principato viene diviso in due fasi:
1 influenza di Agrippina, di Seneca e del prefetto
2  periodo di pazzia del pretorio periodo durante il quale governa bene durante questo periodo governa come un despota fa uccidere suo fratello Britannico e sua madre sperpera tutto il denaro dello stato per fare giochi e manifestazioni si sviluppano congiure contro di lui e alla fine si suicida.

.