Breve sintesi sull'Unificazione tedesca

Appunto inviato da sofiadifilippo95
/5

la guerra dei ducati, la guerra tra Prussia e Austria e la guerra franco-prussiana. Sintesi delle tappe dell'unificazione tedesca (2 pagine formato doc)

UNIFICAZIONE TEDESCA SINTESI

L’unificazione tedesca avviene in tre tappe:
1864  guerra dei ducati
Bismarck punta al recupero dei tre ducati di lingua tedesca, che sono Scheleswig, Holstein e Lauenburg, appartenenti alla Danimarca.
Prussia e Austria si alleano, strappano i ducati e si spartiscono la loro amministrazione.
L’Holstein era affidato agli austriaci e Bismarck, accordatosi con Napoleone e il nuovo Regno d’Italia, occupa l’Holstein.
1866 guerra tra Prussia e Austria
La Francia rimane neutrale; l’Italia interviene a fianco dei Prussiani.
Finisce con la pace di Praga (nello stesso anno), che prevede la cessione del Veneto all’Italia (terza guerra di indipendenza), lo scioglimento della Confederazione germanica presieduta dagli Asburgo, la nascita della Confederazione della Germania del Nord costituita dai Paesi sopra Francoforte e gli Stati tedeschi del sud sono indipendenti.

Unificazione tedesca: riassunto


L'UNIFICAZIONE TEDESCA RIASSUNTO

L’Austria perde territori e l’impero asburgico, nel 1867, pur rimanendo confederato, si divide in Austria (impero) e Ungheria (regno), ciascuno con un proprio governo e una propria assemblea amministrativa, con  imperatore l’Asburgo (titolo imperial-regio): Impero Austro-Ungarico.
•    1870-1871 guerra franco-prussiana  
La Confederazione Germanica del Nord entra in conflitto perché le due politiche erano incompatibili. Il casus belli: esauritasi la dinastia dei Borbone, la successione viene data ad un principe tedesco e la Francia protesta. Il principe rinuncia e Bismarck lo comunica alla Francia tramite un telegramma. La Francia fa scoppiare la guerra tra i due regni, ma viene sconfitta a Sedan nel 1870. Ne segue la nascita del’’impero tedesco nel 1871: il Secondo Reich.  Con l’impero, gli stati del Nord e del sud sono uniti; viene proclamato imperatore Guglielmo I.  

Unificazione della Germania: riassunto


UNIFICAZIONE TEDESCA 1870

L’unificazione non è voluta dal popolo, ma dai principi.
Il nuovo impero, per la sua forza militare ed economica, diventa lo stato più potente
La pace con la Francia, firmata a Francoforte, prevede:
il versamento di ingentissime riparazioni di guerra, l’occupazione dei tedeschi sul territorio francese fino al pagamento. I francesi dovevano cedere due regioni di confine molto ricche, l’Alsazia e la Lorena.
Tutto ciò fa nascere un sentimento di vendetta nei confronti dei tedeschi, chiamato revanscismo.
Dopo la sconfitta di Sedan in Francia cade il secondo impero di Napoleone III
1870 Roma diventa capitale.
Nel 1870 nasce la Terza Repubblica Francese, la Nuova Assemblea Nazionale (1871) è a maggioranza moderata e conservatrice.
Davanti a questa maggioranza il popolo insorge e crea l’esperienza di un autogoverno con idee socialiste, che prende il nome di La Comune di Parigi (1871).