La civiltà minoica

Appunto inviato da nataliasemenenko
/5

Cretesi e micenei (2 pagine formato docx)

Una rete commerciale- Cipro o arcipelago delle Cicladi assunsero un ruolo molto importante nei traffici tra penisola greca, Asia Minore, l'Egitto ed Europa occidentrale .
L'arcipelago abbondava di materie prime, tra cui il rame e si sviluppò una civiltà urabana avanzata.

MICENE E LA CIVILTA' MICENEA>>

Creta erano insediati popoli provinienti dall'Anatolia nella seconda metà del III millennio a.C.. Fu il mare pescoso e ricco della conchiglia utile per la fabbricazione della porpora. Commerciavano in Italia, Sicilia e in Egitto.

La civiltà minoico-cretese- Lo sviluppo di una civiltà originale. chiamata cretese, dal nome dell'isola, o anche minoica, da Minosse, il mitico re di Cnosso. La società minoico-cretese passò da un'economia a una società urbana e si divide in tre periodi.

CIVILTA' DEI CRETESI>>

Il Minoico Antico (2700-2000 a.C. fa caratterizzato dalla presenza di villaggi di capanne. Il Minoico Medio (2000-1700 a.C.) fu il periodo di maggiore floridezza dell'isola, sorsero nei principali insediamenti urbani di Cnosso, Festo splendidi ed enormi palazzi. Questi palazzi furono distrutti verso il 1700 a.C. forse da un terremoto oppure da un'invasione armata. Il Minoico Tardo (1700-1400 a.C.) nel 1500 a.C. si verificò un'invasione da parte dei Micenei provenienti dalla vicina Grecia.