L'età Umanistico Rinascimentale: riassunto di storia

Appunto inviato da 8coccynella6
/5

Il Rinascimento dopo la crisi del '300 e le nuove scoperte. Riassunto sull'età Umanistico Rinascimentale (1 pagine formato doc)

L’ETA’ UMANISTICO RINASCIMENTALE: RIASSUNTO DI STORIA

Età umanistico rinascimentale.

Nella prima metà del ‘400 l’Europa iniziò a riprendersi dalla lunga crisi del ‘300, si ha origine così all’età che gli storici moderni definiscono Umanistico Rinascimentale, intendendo per Umanistico un ritorno all’antichità classica attraverso le sacre scritture tipiche del medioevo, mentre per Rinascimento si intende l’età del ‘500 che vede il rifiorire delle arti italiane.
L’uomo in quest’età inizia a prendere possesso della sua vita sulla terra.
Gli intellettuali cercarono delle risposte nelle opere dei classici antichi, giungendo alla nascita di una nuova scienza: LA FILOLOGIA ( = amore per le parole ), il cui maggiore studioso fu Lorenzo Valla.

Età umanistica rinascimentale, riassunto di letteratura

 

CIVILTA' UMANISTICO RINASCIMENTALE: RIASSUNTO

Grazie alla Filologia si scoprì che molti testi scritti degli Amanuensi, erano lontani dall’originale e che la donazione di Costantino era un falso.
In questo periodo in Europa comparve anche la polvere da sparo e la stampa a caratteri mobili dovuta a GUTEMBEERG, così permettendo la diffusione dei primi libri e quindi il diffondersi della cultura.
Nonostante ciò nel ‘400 la cultura era riservata a pochi, mentre la maggiorparte della Plebe era ancora analfabeta.
La cultura cominciò a diffondersi anche nella Corti, dove i Signori accoglievano come novelli mecenati, artisti ed intellettuali per dar lustro alle loro corti.
In campo scientifico si svilupparono due nuove teorie:
1)    Quella della rotazione terrestre intorno al sole di Niccolò Copernico;
2)    Quella della gravitazione di Newton.

Umanesimo e Rinascimento: riassunto

 

UMANESIMO RINASCIMENTALE: RIASSUNTO

Nonostante ciò, si sviluppò un fenomeno negativo: quello della “Caccia alle Streghe”.
L’uomo infatti temeva ancora la morte, poiché non la conosceva, e riteneva che qualunque cosa avesse a che fare con la guarigione e l’alchimia fosse stregoneria. Furono soprattutto le donne ad essere accusate.

Umanesimo e Rinascimento: riassunto breve

.