La fase repubblicana

Appunto inviato da cassy14
/5

Riassunto schematico sulla fase repubblicana dell'impero romano (5 pagine formato pdf)

LA FASE REPUBBLICANA
Repubblica: “res publica” significa cosa pubblica, quindi l’insieme dei beni del popolo
Roma nel periodo repubblicano (510 a.C.
– 30 a.C.) diede vita ad una democrazia equilibrata
I cittadini ebbero la possibilità di esprimere la propria volontà mediante il voto sia per eleggere i propri governanti (potere esecutivo), sia per approvare le leggi dello Stato (potere legislativo), sia per giudicare i reati (potere giudiziario)
Il senato era costituito da coloro che avevano ricoperto cariche pubbliche ed era eletto indirettamente dal popolo quando eleggeva i governanti
Le cariche erano a tempo (in genere un anno, solo i senatori erano a vita) e ripartite tra più persone ( 2 consoli, 2 censori, 10 tribuni, 6 pretori,, 8 questori…ecc.) in modo da evitare la concentrazione del potere
Ogni magistrato poteva essere chiamato in giudizio a rispondere del proprio operato al termine della carica


Attraverso secoli di riforma Roma era riuscita a realizzare una repubblica
Il cittadino era orgoglioso di essere civis romanus
Circa la metà dei giorni dell’anno erano qualificati come dies comitales, giorni nei quali era possibile tenere comizi, ossia assemblee pubbliche
Potevano partecipare alle assemblee i cittadini maschi maggiorenni (più di 16 anni)
Erano esclusi gli stranieri, anche se residenti, gli schiavi e le donne
Comizi curiati (30 curie): raggruppamenti di diverse gentes, a loro volta raggruppamenti di famiglie
Comizi tributi (35 tribù): raggruppamenti a base territoriale
Comizi centuriati (193 centuriae): raggruppamenti in base del censo e dell’età
Circoscrizioni elettorali: una testa, un voto


Veniva assicurata la segretezza del voto elettorale per evitare brogli elettorali
Il senato poteva solo preparare le leggi che poi i comizi curiati avrebbero approvato o respinto
Il popolo poteva approvare le leggi nei comizi tributi, senza l’intervento del senato
La reiterazione delle cariche era proibita


.